Raccolta firme per proposte di legge di iniziativa popolare

Anagrafe, 15 gen 12:33 ·
Vai a:   articolo principale       

Presso gli uffici dei Servizi Demografici, durante gli orari di apertura al pubblico (9,30 - 12,30), è possibile dare la propria adesione a quesiti refendari e proposte di legge di iniziativa popolare.

Le date di scadenza relative alla raccolta delle firme sono stabilite dai rispettivi comitati promotori e possono anche coincidere con giorni non lavorativi.

Possono firmare cittadini italiani residenti e non residenti.

Occorre presentare la carta d'identità o altro valido documento di riconoscimento.

Richiesta di Referendum di cui all'art 138 Costituzione - Proposta di legge di iniziativa popolare

  • "Modifiche agli artt. 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari". Soggetto promotore: Partito Radicale - G.U. n. 240 del 12.10.2019. Inizio raccolta firme: 28 novembre 2019

Raccolta Firme n. 4 Progetti Legge di Iniziativa Popolare

  1. Modifica all'articolo 53 della Costituzione per inserire il limite massimo della pressione fiscale complessiva
  2. Modifica agli articoli 11 e117della Costituzione, concernenti l'introduzione del principio di sovranita' italiana rispetto all'ordinamento dell'Unione Europea
  3. Modifiche agli articoli 83, 84, 85 e 86 della Costituzione al fine di consentire l'elezione diretta del Presidente della Repubblica da parte dei cittadini elettori
  4. Abrogazione del secondo comma dell'articolo 59 della Costituzione per sopprimere la nomina dei senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica

Le firme saranno restituite al Comitato Promotore entro il 4 Aprile 2020.


Raccolta ed autentica firme presso uffici comunali per due proposte di legge di iniziativa popolare (annuncio pubblicato sulle GU n. 240 del 12/10/2019)

  • Introduzione del sistema elettorale maggioritario uninominale puro per l'elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica
  • Elezione a suffragio universale e diretto del Presidente della Repubblica e abolizione dell'istituto dei senatori a vita

Promotore: Lega per Salvini Premier