Con Carducci il silenzio si fa poesia

Vai a:   articolo principale       

Contest di poesia a cura Premio Poesia Carducci

Poeta. Anche solo per un giorno.

È proprio il silenzio, un silenzio surreale, un vuoto pesante di voci e persone ciò che caratterizza in questi giorni di emergenza sanitaria le strade e le piazze di Pietrasanta e delle sue frazioni.

Il distanziamento sociale, giusto, necessario e da rispettare con assoluto rigore, ha messo il mondo in sospeso, chiudendolo fra parentesi dentro le pareti di casa. All'interno della propria abitazione, ognuno si trova ogni giorno a fare i conti con se stesso, col tumulto delle proprie emozioni, con la necessità di guardare in faccia i contorni di una realtà spiazzante, deformata da una potentissima incognita invisibile.

Perciò tutti i cittadini del Comune e delle frazioni, senza alcun limite di età, sono invitati a inviare alla mail ufficiostampa@comune.pietrasanta.lu.it oppure sulla chat di Messenger della pagina ufficiale Facebook del “Comune di Pietrasanta” un testo poetico ispirato a ciò che sta accadendo in Italia e nel mondo, affinché la poesia resti come testimonianza indelebile e si faccia espressione del più profondo sentire di ciascuno.

“Il tempo a disposizione è più del solito e usarlo anche per scrivere rende più prezioso il suo scorrere. – spiega Ilaria Cipriani, Presidente del Premio Letterario - L'iniziativa, che affiancherà la prossima edizione del Premio Carducci, sarà una sorta di sessione speciale dedicata a questo momento unico. Le cinque poesie ritenute migliori verranno lette durante la cerimonia della sera del 27 luglio dagli autori stessi, che riceveranno una pergamena in ricordo della loro partecipazione”..