Indicazioni a carattere generale per il rilascio delle autorizzazioni demaniali

Demanio marittimo, ult. agg. 05.03.15 -
Vai a:   articolo principale       

Domande di autorizzazioni demaniali

(comprese le domande di mantenimento, se comprese nell'ambito di domande uniche)

 

  1. Il procedimento amministrativo demaniale è autonomo rispetto altri procedimenti amministrativi, pure ad esso possibilmente collegati (es: edilizia, paesaggio ecc.) pertanto:
    • la relazione tecnico-descrittiva delle opere, così come gli elaborati tecnici, devono essere strutturati unicamente sui preesistenti titoli demaniali, allegando asseverazione come da modello predispostodall'ufficio demanio;
    • non occorre indicare misurazioni o titoli diversi in quanto ne deriverebbe un inutile appesantimento della fase istruttoria;
  2. Nella relazione tecnica e negli elaborati tecnici devono sempre essere presenti:
    • Misura larghezza fronte concessorio;
    • Indicazione linea dei 25 metri patrimonio comunale;
    • Indicazione linea 75 metri demanio comunale;
    • Indicazione accesso pedonale al mare;
    • Indicazione, tramite apposita simbologia, dei servizi igienici per portatori di handicap e relativo accesso facilitato agli stessi;
    • Legenda colori utilizzati negli elaborati;
    • Indicazione della presenza di cancelli e/o dissuasori e relativa autorizzazione demaniale;
    • Documentazione fotografica esaustiva e completa di punti di scatto della zona oggetto di nuove realizzazioni (o di tutte le opere/manufatti nel caso di mantenimento).
  3. L'eventuale autorizzazione doganale prodotta ai fini del rilascio del titolo abilitativo richiesto deve essere corredata di elaborati grafici completi e corrispondenti a quelli presentati con la domanda di competenza del Comune.