Estrazioni mensili per controllo pratiche edilizie

Edilizia, ult. agg. 06.07.17 -

Controllo a campione delle segnalazioni certificate di inizio attività, delle comunicazioni di attività edilizia libera e dei depositi dello stato finale, ai sensi della delibera di G.C. n. 83 del 24.04.2013 e della Determinazione Dirigenziale n. 3082/2015 adottata a seguito dei disposti di cui all’art. 136 comma 9 della L.R.T 65/2014.

 

Modalità di estrazione del campione delle SCIA, CILA,CIL e Depositi Finali

Nell’ambito dell’attività di vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia di cui all’art. 193 della L.R. 65/2014, il Comune effettua controlli anche a campione per ciascuna segnalazione certificata di inizio attività – S.C.I.A. (art. 135 L.R. 65/2014), comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera C.I.L. (art.136 L.R. 65/2014 comma 2 lett. b,c,d,e,f), comunicazione di inizio lavori attività edilizia in forma asseverata – C.I.L.A (art.136 L.R. 65/2014 comma 2 lett. a,g), e per ciascuna comunicazione di DEPOSITO STATO FINALE (art. 143 L.R. 65/2014).

Le segnalazioni certificate di inizio attività, comunicazioni e depositi finali vengono estratte mensilmente nella seguente misura (eventualmente arrotondate per eccesso):

  • 7 % delle segnalazioni di inizio attività di cui all’art. 135 L.R. 65/2014 – S.C.I.A.;
  • 7 % delle comunicazioni di cui all’art. 143 comma 3 della L.R. 65/2014 - Depositi Finali;
  • 7 % delle comunicazioni di inizio lavori attività edilizia libera di cui all’art. 136 comma 2 lett. b),c),d),e),f) – C.I.L
  • 10 % delle comunicazioni di inizio lavori attività edilizia libera in forma asseverata di cui all’art. 136 comma 2 lett. a),g) – C.I.L.A.

 

 

Elenchi mensili delle estrazioni

2017