I cittadini maggiorenni appartenenti ad uno Stato membro dell’Unione Europea, residenti in Italia, possono, su domanda, essere inseriti in liste elettorali aggiunte (esclusivamente per le elezioni del Parlamento Europeo e/o le elezioni Comunali).

Le domande per l’inclusione nelle liste elettorali aggiunte, in carta semplice, possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno.

In prossimità di consultazioni elettorali, la domanda deve necessariamente essere presentata per:

  • elezioni del Parlamento Europeo entro il 90° giorno antecedente la data di votazione
  • elezioni Comunali e Municipali entro il 40° giorno antecedente la data di votazione.

Le domande devono essere consegnate:

  • dall’interessato all'Ufficio Elettorale
  • da terzi via mail o per posta, allegando fotocopia di documento di riconoscimento.

Requisiti per l’inclusione nelle liste elettorali aggiunte:

  • status di cittadino di Stato membro dell’Unione Europea
  • intenzione di esercitare l’elettorato attivo in Italia
  • residenza nel Comune o in corso di iscrizione anagrafica (per Elezioni Amministrative)
  • godimento dei diritti civili e politici nel paese di origine

Stati membri Unione Europea:
  • Austria  
  • Belgio  
  • Bulgaria  
  • Cipro  
  • Croazia  
  • Danimarca  
  • Estonia  
  • Finlandia  
  • Francia  
  • Germania  
  • Grecia  
  • Irlanda  
  • Italia  
  • Lettonia  
  • Lituania  
  • Lussemburgo  
  • Malta  
  • Paesi Bassi  
  • Polonia  
  • Portogallo  
  • Regno Unito  
  • Repubblica Ceca  
  • Romania  
  • Slovacchia  
  • Slovenia  
  • Spagna  
  • Svezia  
  • Ungheria