Bando per l'assegnazione di un beneficio economico individuale a sostegno della frequenza scolastica anno 2017/2018

Pubblica istruzione, ult. agg. 22.12.17 -
Vai a:   articolo principale       

La Provincia di Lucca – Servizio Coordinamento politiche al cittadino e alla comunità - Pari opportunità Rete scolastica - Valorizzazione beni culturali - Statistica e comunicazione - e la Fondazione Cassa di Risparmio, intendono sostenere anche per l'anno scolastico 2017/2018, la frequenza all'istruzione dell'obbligo, attraverso l'assegnazione di benefici economici per sostenere le spese per la frequenza scolastica (libri scolastici e altro materiale didattico), rivolte alle famiglie con un reddito ISEE compreso tra € 0 e € 20.000,00.

Il beneficio economico per l'anno scolastico 2017/2018 è destinato agli studenti residenti nella provincia di Lucca iscritti ad una scuola secondaria di primo o di secondo grado, statale, paritaria, privata o degli Enti locali, appartenenti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente (ISEE) non superiore all’importo di euro 18.000,00, che non hanno beneficiato del bando approvato dal Comune di residenza per il “Pacchetto scuola” 2017/2018, promosso dalla Regione Toscana, né di altri tipi di incentivi erogati da altri enti.

Scadenza:  ore 13 del giorno 7 febbraio 2018

La domanda, diretta al Presidente della Provincia di Lucca, con allegata fotocopia di un documento d’identità del dichiarante,  deve essere presentata alla Provincia  con le seguenti modalità: