Scuola: bambino affetto da ipoacusia (sordità), il comune insonorizza l'aula per attenuare i rumori

Pubblica istruzione, ult. agg. 04.09.18 -
Vai a:   articolo principale       

Era stata la mamma a scrivere a dirigente e maestra

Il Comune di Pietrasanta installerà dei pannelli fonoassorbenti sulle pareti e sul soffitto in un’aula di una scuola cittadina per attenuare i rumori e consentire così ad un bambino affetto da ipoacusia, una forma di sordità bilaterale, di avere pari condizioni di apprendimento. Il bambino indossa un impianto cocleare, una sorta di orecchio artificiale elettronico in grado di ripristinare la percezione uditiva. L’insonorizzazione dell’aula ha l’obiettivo di attenuare i rumori circostanti ed il riverbero che potrà venire a crearsi all’interno della classe aiutando il bambino a comprendere le lezioni e seguire gli insegnanti.

Era stata la mamma a scrivere al dirigente scolastico e alla maestra avanzando la richiesta lo scorso giugno. Una necessità a cui la neo amministrazione comunale di Alberto Giovannetti ha subito posto massima attenzione così come a tutte le tematiche legate alla pubblica istruzione e delle pari opportunità.

“Tutti i bambini devono avere pari opportunità, anche in classe – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Bresciani – e devono poter avere condizioni ottimali per l’apprendimento. Ho letto la lettera della mamma e abbiamo dato subito mandato di provvedere. L’attenzione alla sicurezza, all’accoglienza e all’apprendimento della nostra amministrazione è totale”.

Nelle scorse settimane l'amministrazione comunale ha annunciato la presenza, su tre degli scuolabus della flotta comunale, delle cinture di sicurezza. Una innovazione per la Versilia. E molti sono gli interventi in corso nel plessi in vista dell’apertura dell’anno scolastico.

“Le nostre maestranze – conclude Bresciani – sono al lavoro senza sosta nei nostri plessi per eseguire piccoli interventi di ripristino ma anche importanti come è nel caso del rifacimento dei servizi igienici della scuola Rodari Quadrellara e della ripiantumazione del giardino esterno. Complessivamente tra interventi di ordinaria e straordinaria manutenzione investiremo tra i 200-250mila euro”.