Mensa scolastica: nuovi menu al rientro a scuola, pasta integrale e più legumi nel piatto di 1.200 bambini

Pubblica istruzione, ult. agg. 16.03.16 -
Vai a:   articolo principale       

Al rientro a scuola per i 1.200 studenti dei 21 plessi scolastici – nidi compresi - che usufruiscono del servizio mensa hanno trovato una novità molto attesa: i nuovi menu.

Troveranno pasta integrale, più legumi, non mancherà il pesce una volta la settimana e sarà assicurata una rotazione dei piatti che eviterà, come successo negli ultimi anni, ai bambini di mangiare le stesse portate negli stessi giorni. I nuovi menu, elaborati dalla commissione mensa ed approvato dall’Asl Versilia, sono il frutto di un percorso di ascolto, condivisione e scambio tra docenti e genitori.

I pasti secondo i nuovi menu, forniti dalla Pietrasanta Sviluppo, sono somministrati dal 7 gennaio. Due i menu: uno invernale (12 settimane) ed uno estivo (4 settimane).

Al debutto dei menu, nelle mense delle scuole cittadine, hanno partecipato anche gli assessori e i consiglieri comunali che hanno mangiato insieme ai bambini.

“Il nuovo menu introduce – spiega Simone Tartarini, assessore alla scuola – il principio della rotazione andando incontro ad una esplicita richiesta dei genitori. Lo stesso accadrà agli asili nido dove abbiamo introdotto anche piatti nuovi come le polpettine di legumi. Ringrazio la commissione mensa per il lavoro che ha svolto per assicurare ai nostri bambini un menu equilibrato in ogni portata”.

Rispetto al passato sono state eliminate le proteine dai primi piatti ed è stata introdotta la pasta integrale al pomodoro. Le proteine saranno concentrate nei secondi piatti.

“Il nuovo menu nasce dall’esigenza di garantire ai nostri figli un pasto completo, bilanciato e che accontenti i loro gusti. Abbiamo modificato delle portate dopo aver raccolto le segnalazioni ed i suggerimenti di genitori e docenti che sono soggetti importanti in questo percorso per migliorare l’approccio con il cibo dei nostri bambini; – spiega Veronica Rossi, Presidente della Commissione Mensa – era importante, e questo ora sarà possibile, assicurare una rotazione dei menu per evitare che i bambini che usufruiscono del servizio mensa solo il martedì o il giovedì si ritrovino a mangiare sempre gli stessi piatti”.

In totale saranno preparati e consegnati alle mense scolastiche del Comune di Pietrasanta 1.200 pasti al giorno, circa 5.500 la settimana, 20mila al mese.

“Non è previsto – conclude Tartarini – nessun rincaro dei buoni pasto per le famiglie”.

I menu sono pubblicati e resi disponibili online per consultazione su questo sito e sul sito della Pietrasanta Sviluppo.  

 

Scheda tecnica mensa Pietrasanta