Soggiorni estivi per anziani e disabili

Servizi sociali, ult. agg. 05.06.17 -
Vai a:   articolo principale       

 

Il Comune di Pietrasanta, in collaborazione con alcune agenzie individuate tramite selezione pubblica, ha organizzato un calendario di turni di soggiorno termale in favore della cittadinanza anziana e adulta inabile al fine di dare una concreta risposta ai bisogni emersi in materia di cure termali/riabilitative e di socializzazione.

I turni sono stati organizzati in modo da:

  • offrire fasi di soggiorno diversificate
  • proporre località termali sulla base delle caratteristiche proprie di ciascun luogo e delle cure effettuabili presso ogni centro
  • permettere l'accesso al più alto numero di persone dando precedenza a coloro che si trovano in una condizione di disagio socio-economico

 

Sono realizzati dalle seguenti Associazioni di volontariato e Agenzie di viaggio i cui indirizzi e riferimenti sono riportati sul modulo di domanda:

  • Associazione ANTEAS-Servizi
  • Auser Volontariato Comprensoriale Versilia
  • Italcamel Travel Agency srl
  • Ganimede Viaggi srl

Scadenza iscrizioni 31 luglio 2017

MODULO di domanda

 

 

Possono partecipare all'iniziativa i cittadini residenti nel Comune di Pietrasanta:

  • maschi e femmine con età pari o superiore ad anni 65
  • invalidi e portatori di handicap indipendentemente dall'età.

I moduli di domanda sono disponibili anche presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) o presso l'Ufficio Servizi Sociali.

Si ricorda che i partecipanti ai turni:

  • Devono aver compiuto il 65° anno di età al momento della data di partenza del soggiorno prescelto (Si prescinde dall'età per i soggetti in condizione di inabilità)
  • Devono essere in possesso dell'Attestazione ISEE in corso di validità se intendono chiedere agevolazione sulla quota di partecipazione (numero di protocollo da indicare nelal domanda)
  • L'ammissione alla partecipazione al turno prescelto è subordinata alla disponibilità di posti
  • La richiesta di partecipazione a più turni è vincolata al pagamento, per il secondo turno, della quota intera e alla eventuale disponibilità di posti
  • Dovranno far compilare dal proprio medico di famiglia la certificazione medica che indica la mancanza di controindicazioni allo svolgimento di cure termali
  • Dovranno allegare alla domanda copia dell'impegnativa rilasciata dal medico di base riportante l'indicazione del ciclo di cure termali necessarie
  • Dovranno consegnare l' impegnativa originale al centro termale ove verranno effettuate le cure
  • Dovranno effettuare il versamento della quota di partecipazione e consegnare copia dell’avvenuto pagamento unitamente al modulo di richiesta di contributo.
  • Potranno rinunciare alla partenza per il turno prescelto, ottenendo il rimborso di quanto versato, presentando un certificato medico o altra certificazione comprovante l’impossibilità a prendere parte al soggiorno prenotato.