Bilancio: 10milioni di investimenti in 3 anni e giù pressione fiscale

Stampa, ult. agg. 22.12.16 -
Vai a:   articolo principale       

Novità Dap Festival sul fronte cultura

10milioni di investimenti nei prossimi tre anni e nuove misure per abbassare la pressione fiscale.

Il consiglio comunale di Pietrasanta ha dato il via libera alla “finanziaria”, il documento di programmazione economica e finanziaria che prevede, tra le voci, 5,8milioni di progetti da realizzare nel solo 2017 e 1milioni di nuove asfaltature per migliorare la viabilità e renderla più sicura oltre a risorse per il nuovo polo scolastico di Marina di Pietrasanta, Palazzo Moroni che diventerà Museo Archeologico, la Rocca e molto altro.

Con grande soddisfazione da parte del primo cittadino, Massimo Mallegni, per il secondo anno consecutivo il comune è riuscito a varare entro la fine dell’anno il bilancio.

“Dovrebbe essere per un ente la normalità, ma non è così. E non è stato così fino a due anni fa. Il bilancio che abbiamo licenziato presenta novità importanti sul fronte Tari con nuove riduzioni, sconti Imu per le imprese e partite Iva, investimenti e progetti di sviluppo economico importanti. Per noi, che abbiamo l’onore di amministrare la città e la nostra comunità è fondamentale essere arrivati all’approvazione prima di chiudere l’anno.

Non è stato un lavoro facile – ha premesso Mallegni parlando al consiglio comunale - tenendo conto anche dei ritardi con cui è stata approvata la legge di bilancio del governo centrale. Invertiamo la fase recessiva e puntiamo decisi verso una la fase di espansione: il piano di alienazione ci permetterà di avere entrate decisive, la riduzione pressione fiscale sosterrà gli investimenti delle imprese e aiuterà le famiglie e la riorganizzazione dei servizi di razionalizzare, ottimizzare e migliorare l’efficienza della macchina pubblica”.

Importanti gli investimenti anche sul fronte della cultura e degli eventi con l’annuncio del Festival Internazionale della Danza e delle Arti Visive, il Dap Festival, una assoluta novità nel calendario toscano e nazionale.

“Abbiamo dato ruoli e obiettivi alla Pietrasanta Sviluppo, alla Fondazione Versiliana e al Centro Arti Visive che hanno ripreso a marciare.

La Regione Toscana, alcuni giorni fa, ha inviato comunicazione formale del Presidente per altri 200mila euro di finanziamenti che saranno erogati nel 2017 ma di competenza del 2016. Nel 2017 la Regione Toscana entrerà nella Fondazione. Realizzeremo il Museo Mitoraj, grazie alle risorse del Ministero dei Beni Culturali, che sarà inserito, così come gli Istituti Culturali ed il Museo del Bozzetti nel circuito nazionale dei Musei.

Nel 2017 avremo un nuovo Festival, il Dap dal 18 giugno al 1 luglio, durerà ben tre settimane: saremo i primi a far dialogare le opere d’arte con la danza. Già calendarizzare due mostre di livello internazionale per la prossima estate con Jorgen Haugen Sorensen e Park Eun Sun. Pietrasanta è ripartita”.