Allarme gelo: a Pietrasanta un contributo per i senzatetto

Stampa, ult. agg. 09.01.17 -
Vai a:   articolo principale       

Il sindaco Mallegni: "Misure necessarie, che rispondono al nostro dovere di amministratori"

Pattuglie dei vigili urbani e volontari della protezione civile, pronti a monitorare le strade durante la notte; bevande calde, coperte e un ricovero provvisorio al chiuso per ripararsi dalla morsa del freddo. E' il contributo, varato dall'amministrazione comunale di Pietrasanta, guidata dal sindaco Massimo Mallegni, per far fronte all'ondata di gelo di queste ore ed evitare tragedie come quelle accadute in altre città italiane. Le contromisure sono state adottate dal coordinamento del servizio di protezione civile, che si è riunito d'urgenza su richiesta del primo cittadino.

"Abbiamo messo in campo tutte le forze a disposizione per gestire questa fase di criticità - dice Massimo Mallegni - Non stiamo facendo nulla di eccezionale, ma solo il nostro dovere di cittadini e amministratori. L'emergenza in corso dimostra che bisogna pensare a chi sul territorio c'è già e vive in condizioni di grave disagio. Non possiamo permettere che anche qui si verifichino casi di assideramento. Ringrazio il consigliere comunale Daniele Taccola, che ha sollecitato tempestivamente il nostro intervento su questa difficile questione".

Gli agenti della municipale e i volontari, durante i servizi di controllo, distribuiranno coperte e bevande calde. Nella sala Coc della protezione civile, all'interno del palazzo comunale, sono stati allestiti tre posti letto.

Provvedimenti approntati a margine del summit a cui hanno preso parte il capo di gabinetto del sindaco, Adamo Bernardi, l'assessore al Sociale, Lora Santini, il responsabile della Protezione Civile, Giuliano Guicciardi, il comandante della polizia municipale, Giovanni Fiori, il coordinatore del volontariato Emanuele Campuccio e il capo operaio dei servizi manutentivi del Comune, Alberto Conti.

"Sono grato ai miei collaboratori - aggiunge il sindaco Mallegni - e a tutti coloro che in questo frangente faranno la loro parte per fronteggiare la situazione"