Scuola: mense, nuovo menu e gruppo di lavoro per migliorare il servizio

Stampa, ult. agg. 27.02.17 -
Vai a:   articolo principale       

Positivo l’incontro tra amministrazione, Pietrasanta Sviluppo e Commissione mensa

Incontro tra l’amministrazione comunale, la Pietrasanta Sviluppo, la commissione mensa, gli insegnanti del Comprensivo Pietrasanta, gli educatori degli asili nido e un rappresentante del consiglio d'istituto.

In un’assemblea partecipata e collaborativa, che ha disinnescato le ultime incomprensioni tra la commissione mensa rappresentata da Sabrina Politi, Presidente della commissione mensa ed amministrazione comunale rappresentato dal Sindaco, Massimo Mallegni, dal vice sindaco, Daniele Mazzoni e dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Simone Tartarini e Sabrina Politi, la commissione mensa e il Comune hanno gettato le basi per un dialogo costruttivo che dovrà portare alla definizione di un nuovo menu e a migliorare il servizio.

In merito alla modifica del menu e di alcune pietanze servite sarà la commissione mensa a fare le proposte seguendo anche i parametri del nutrizionista. E sui recenti controlli a sorpresa dell’amministrazione comunale è stato il Presidente della commissione, Sabrina Politi, a precisare, ricordando il ruolo dei commissari: “L’amministrazione comunale ha tutto il diritto di controllare: lo prevede il regolamento comunale. Avrei però gradito essere informata per evitare di sminuire la funzione della commissione. Mi è dispiaciuto che non sia stata coinvolta la commissione mensa che avrebbe potuto accompagnare gli amministratori ed evidenziare le criticità che avevamo già segnalato”.

La Politi è fiduciosa: “Ci sono le premesse per lavorare bene. L’incontro ha riportato un clima positivo e sereno. La commissione – ha sottolineato - rimarrà la medesima, non ci saranno sotto commissioni. Formeremo un provvisorio gruppo di lavoro, previsto dal regolamento, un gruppo provvisorio, per formalizzare quei cambiamenti che i genitori auspicano velocemente. Nel gruppo faranno parte i commissari, il nutrizionista, l’amministrazione comunale, gli insegnanti. Il ruolo della commissione – conclude - rimane centrale perché ogni proposta di cambiamento dovrà avere il suo nulla osta. Il gruppo di lavoro lavorerà sulle proposte della commissione. Il Sindaco e l’amministrazione ci hanno dato la massima disponibilità prendendo atto delle nostre segnalazioni. Auspico che sia l’inizio di un nuovo percorso”.

Piena apertura dell’amministrazione alla commissione mensa: “Ci sono alcuni temi che si possono risolvere rapidamente. – ha spiegato il primo cittadino ai commissari, genitori ed insegnanti - Penso al pane non croccante, ai bocconcini di pollo poco graditi e all’abbinamento di verdure. E penso alle brochure che non appena sarà pronto il nuovo menu saranno realizzate e distribuite alle famiglie come elemento informativo e formativo di buona alimentazione. Provvederemo ad acquistare la macchina per la preparazione degli hamburger, anche questa una delle criticità evidenziate. La commissione mensa ha la mia disponibilità e quella dell’assessore alla Pubblica Istruzione: la commissione potrà contattarci direttamente sui nostri cellulari. Abbiamo anche dato la disponibilità a creare un gruppo su whatsApp per sapere, in tempo reale, quello che accade nelle nostre mense”.

Mallegni ha chiarito anche la posizione della Pietrasanta Sviluppo: “La Pietrasanta Sviluppo – ha spiegato – deve limitarsi alla sua funzione così come previsto dal contratto di servizio. L’amministratore Claudio Viviani provvederà ad incrementare ulteriormente le quantità nei piatti dei nostri bambini per consentire alle sporzionatrici e alle maestra di organizzare meglio la refezione scolastica”.