Sicurezza: pulizia zanelle in via Valdicastello contro rischio idraulico, parapetti stradali in via Bottigliona e via Strettoia

Stampa, ult. agg. 16.06.17 -
Vai a:   articolo principale       

La prossima settimana pulizia anche in via Capezzano Monte.

Migliorare la sicurezza attraverso una migliore regimazione delle acque meteoriche ma anche ripristinare il decoro dopo anni di abbandono e di scarsa attenzione. La crescita fuori controllo dell’erba e delle piante ha infatti ostruito canalette, cigli e zanelle provocando facili e costanti allagamenti delle strade anche in occasione di piogge scarse e problemi di visibilità e viabilità.

Come anticipato l’amministrazione comunale di Pietrasanta guidata da Massimo Mallegni sta portando avanti il suo programma di interventi di pulizia dei cigli stradali, manutenzione dei cordoli e delle zanelle sulle principali arterie cittadine. Dopo la Via Provinciale Vallecchia, via Lungo Fiume e via Capriglia, l’attenzione del Comune di Pietrasanta si è spostata in questi giorni a Valdicastello, lungo la strada che porta alla frazione collinare.

Dalla prossima settimana toccherà a via Capezzano Monte essere liberata da erbacce infestanti e detriti che “tappano” le zanelle. Sulla via per Vallecchia l’amministrazione comunale sta intervenendo in queste ore con il team comunale utilizzando anche un piccolo e potente escavatore.

Interventi che non hanno riguardato solo pulizia e decoro ma anche la sicurezza stradale. Sono state installate in via Bottigliona, in località Solaio, nella piccola strada che porta al centro abitato, e in via Strettoia (di fronte all’Agraria il Ponticello), i nuovi parapetti stradali in alluminio. Opere indispensabili per garantire la sicurezza di pedoni ed automobilisti.

In corso anche il restauro dei marciapiedi e delle mattonelle che usura e tempo hanno danneggiato. Già riparate le mattonelle lungo in via Pilli, nel centro storico: in programma altri interventi nelle prossime settimane. Infine altra bella notizia per la Marina con la riattivazione della Fontana di fronte alla Bussola a Focette che l’amministrazione comunale intende recuperare e valorizzare nuovamente insieme a tutto il patrimonio idrico cittadino.