Arredo urbano: il balcone di Romeo e Giulietta sul Pontile, due nuove donazioni di Barsi Marmi

Stampa, ult. agg. 25.07.17 -
Vai a:   articolo principale       

Sul pontile di Tonfano come Romeo e Giulietta. Pietrasanta accoglie due nuove donazioni, a riconoscimento e valorizzazione dell’eccellenza locale, da sempre grande ricchezza del Comune.

La ditta Barsi Marmi aggiunge al patrimonio cittadino due realizzazioni in marmo: una nuova panchina per il parco della Versiliana e la celebre installazione #amarmi.

“Continuiamo la nostra azione di recupero e potenziamento dell’arredo artistico e urbano del Comune” – commenta Massimo Mallegni, Sindaco di Pietrasanta – “grazie anche alla generosità e alla disponibilità delle realtà locali, come quelle del marmo, da sempre una delle risorse più importanti e significative della zona. La cura dell’immagine e la valorizzazione del patrimonio cittadino è fondamentale per lo sviluppo e la crescita turistica di Pietrasanta, e siamo felici di ricevere il contributo e il sostegno da parte della cittadinanza.”

Originariamente progettata da Michbold per un evento nella città di Verona, come reinterpretazione moderna del balcone più celebre al mondo, #amarmi approda sul pontile di Tonfano durante l’estate. Un nuovo punto di vista sul mare, sulle Apuane e sull’amore, per innamorarsi, per dichiararsi, ma non solo.

Dando vita ad un’esperienza interattiva, #amarmi coinvolge fisicamente ed emotivamente il pubblico, che da spettatore diventa parte integrante dell’opera, potendo lasciare una dedica o un messaggio all’interno dell’anima total red dell’installazione. Una nuova prospettiva, immersa in uno scenario unico e aperta a dichiarazioni da tutto il mondo. Una prua di marmo nata dalle apuane, e adesso rivolta verso il mare, affacciata su un orizzonte senza tempo.

E all’interno di un orizzonte diverso, ma altrettanto suggestivo, si inserisce anche la nuova panchina marmorea, donata da Barsi marmi alla Versiliana e posizionata vicino al laghetto della villa, nella cuore del parco. Un invito al riposo e l’offerta di una pausa, per cogliere ed ammirare la bellezza della natura circostante in una prospettiva a tutto tondo.