Versiliana: nuovi servizi igienici per spazio bambini e nuovi camerini per attori, il comune investe 70mila euro

Stampa, ult. agg. 04.08.17 -
Vai a:   articolo principale       

Nuovi servizi igienici per lo spazio bambini e nuovi camerini per gli attori. Ma anche tanti piccoli indispensabili interventi come tinteggiature, potenziamento degli impianti di illuminazione, arredo urbano e verde con la piantumazione di nuove piante, fiori colorati e siepi passando per la manutenzione idraulica ed elettrica degli impianti.

La Versiliana cambia passo dopo anni di abbandono e degrado dal punto di vista delle strutture, del decoro e della manutenzione ordinaria. Il Comune di Pietrasanta ha infatti stanziato, e già speso, un extra budget di 70mila euro per realizzare alcuni dei principali interventi di ristrutturazione, ammodernamento e riqualificazione di alcuni degli spazi nevralgici come i servizi igienici dello spazio bambini, inadeguati, fatiscenti e molto spesso “guasti” in passato, i camerini dietro il palcoscenico che ospitano attori, cantanti e compagnie finalmente con dignità e comfort.

Gli interventi, eseguiti negli scorsi mesi, sono stati realizzati in vista della stagione in corso del Festival.

“A fianco di fatture non pagate di circa 1,2milioni di euro, accumulate negli esercizi che vanno dal 2013 al 2015, fatture che abbiamo saldato nel 2016 chiedendo uno sforzo alle imprese che tanto avevano aspettato, abbiamo trovato – commenta Massimo Mallegni, Sindaco di Pietrasanta - una struttura malmessa e in condizioni tali da vergognarmi in prima persona per il pubblico e per i fruitori del Festival e delle sue attività. Nel 2016 non era possibile, viste le tempistiche, eseguire questi interventi che abbiamo programmato questa primavera.

Ora, finalmente, la Versiliana è tornata ad essere un luogo accogliente, pulito, ordinato e soprattutto piacevole anche dal punto di vista del decoro. Chi oggi frequenta la Versiliana credo che abbia notato una grande differenza. Non ci voleva molto: bastava solo eseguire, periodicamente, tutti quegli interventi di manutenzione ordinaria che ti consentono programmare evitando onerose spese straordinarie che gravano sulle tasche dei cittadini”.