Rottamazione delle cartelle - comunicazione

Stampa, 23 feb 13:02 ·
Vai a:   articolo principale       

Con riferimento alla definizione agevolata delle entrate, prevista dal D.L. 148/2017 che ha esteso al settembre 2017 la cosidetta "rottamazione delle cartelle", introdotta dal D.L. 193/2016, si comunica che l'Amministrazione di Pietrasanta non ritiene possibile aderire in ragione degli effetti finanziari che, allo stato, l'adesione potrebbe comportare.

La decisione è maturata a seguito dell'approfondita valutazione da parte degli Uffici competenti e del conforme parere reso dal Collegio dei Revisori dei Conti.

Essa è conseguente alla scelta fatta a suo tempo dalla precedente Amministrazione in coerenza con le misure previste ed approvate per il risanamento finanziario dell'Ente, contenute nel Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale, deliberato nel 2016 e approvato dalla Corte dei Conti nel maggio 2017.

L'adesione alla "rottamazione" potrebbe, come sottolineano gli Uffici, pregiudicare il raggiungimento degli obiettivi del Piano, in ragione delle conseguenze finanziarie negative sulle annualità successive al 2018.

In ogni caso i cittadini-utenti che hanno posizioni debitorie nei confronti dell'Ente potranno, come previsto dal Regolamento vigente, usufruire di forme agevolate di pagamento tramite la possibilità di rateizzare le somme relative fino ad un massimo di 36 mesi.