Sala del Consiglio comunale - iniziati i lavori di sistemazione

Stampa, ult. agg. 08.05.18 -
Vai a:   articolo principale       

Cantiere aperto in municipio

Come preannunciato, lavori di maquillage per la sala del consiglio comunale. Da tempo mostra, infatti, evidenti segni d'usura: pavimento e mobili macchiati, intonaco in qualche parte cadente, tende con evidenti strappi.

Una sala come poche, preziosa opera d'arte di Igor Mitoraj che non solo l'affrescò, ma si occupò del disegno e della realizzazione di ogni elemento che la compone, dal tessuto dei tendaggi sino alla scelta delle sedie. Inaugurata nel 2000, risalgono al 1998 i lavori di realizzazione della sede consiliare in cui campeggiano i due suggestivi affreschi: l'Alba e il Tramonto.

Scenario di decine e decine di matrimoni, è in questa sala che si decidono presente e futuro della città. Un simbolo e un patrimonio che merita attenzioni e cura.

Così l'ufficio comunale manutenzioni ha predisposto un intervento di generale restauro conservativo. Uno staff di restauratori, tappezzieri, falegnami e altro personale specializzato, è pronto ad entrare in azione.

Il 7 maggio sono iniziati i lavori di restauro degli stucchi sulle murature perimetrali dei locali, in particolare si procederà al fissaggio del telaio della porta di collegamento con la sala della Giunta, all'eliminazione delle crepe, a una generale pulizia, senza ovviamente toccare gli affreschi.

Nella settimana dal 13 al 18 maggio sarano eseguiti i lavori di levigatura della pavimentazione.

Intanto anche le maestranze comunali hanno iniziato il trattamento delle superfici dei tavoli per eliminare le numerose macchie presenti.

Infine saranno realizzate ex novo le tende, mantendendo l'originaria forma e tessuto.