Piace Finestre d'artista e già si pensa al suo prosieguo

Stampa, ult. agg. 16.05.18 -
Vai a:   articolo principale       

Si è chiusa domenica 13 maggio 2018 la manifestazione Finestre d’Artista, tenutasi al CAV nel fine settimana.

Gli artisti selezionati si sono appropriati per tre giorni della residenza: ogni artista ha trasformato la camera assegnatagli secondo il proprio sentire, ovvero spazio di lavoro, spazio della propria storia personale, spazio espositivo, spazio di incontro con i visitatori.

Nei corridoi dell’antico convento di San Francesco e nel giardino, nei tre giorni della manifestazione, i visitatori sono stati numerosi: turisti, addetti ai lavori, abitanti del luogo, entusiasti di questa possibilità di incontro-scambio con gli artisti, di conoscerne la poetica e le tecniche di lavoro in una maniera più diretta e spontanea, fuori dai condizionamenti imposti dai vincoli di spazi e mostre istituzionali.

Il confronto si è declinato non solo tra gli artisti e il pubblico, ma anche tra gli stessi artisti partecipanti, che hanno approfondito la conoscenza reciproca, si sono scambiati esperienze e riflessioni, condividendo le giornate, momenti di vita quotidiana e di riflessione culturale ed artistica e tra gli artisti e la residenza stessa che è stata vero elemento di confronto: nuove storie, nuovi progetti e nuove opere sono nate in questi giorni e in questi spazi.

Dato l'entusiasmo suscitato dal pprimo atto di Finestre d'Artista, già si pensa alla realizzazione (in tempi brevissimi e con qualche sorpresa in serbo) di una seconda edizione.

Grande successo anche per l’Apericena con l'artista: l’evento permetteva di trascorrere una serata particolare godendo del magnifico giardino storico, chiacchierando con gli artisti in residenza e gustando le prelibatezze che i ristoranti e bar di Pietrasanta.