Manutenzione straordinaria per due canali a rischio

Stampa, 10 lug 16:16 ·
Vai a:   articolo principale       

Lotta al dissesto idrogeologico e difesa del suolo: già avviato il piano con la manutenzione straordinaria di due particolari e sensibili canali del territorio con l’obiettivo di mitigare il rischio idrogeologico, migliorare il deflusso delle acque piovane ed abbassare così il rischio di allagamenti ed esondazioni di case, terreni e capannoni in caso di piogge.

E’ uno dei punti cardine del programma di mandato dell’amministrazione Giovannetti che in due settimane ha fatto ripartire la manutenzione sul territorio e rimesso al centro decoro e pulizia, contrasto al degrado ed il delicato tema della sicurezza.

Il primo intervento di pulizia e rimozione di erbacce e arbusti cresciuti a dismisura sta riguardando, in queste ore, il tratto del canale di servizio tra via Tonfano, via Ficalucci e via del Sale fino all’altezza dell’area del 167 (Biscione Verde).

Il successivo intervento riguarderà invece il tratto di monte del canale al 115 (tra via del Lago e la linea ferroviaria) che raccoglie le acque dell’impianto di sollevamento del sottopasso già interessato, lo scorso ottobre, da una maxi azione di pulizia e rimozione nel tratto a mare tra via del Lago e via Porta, sollecitata dal Comune di Pietrasanta ed eseguita dal Consorzio di Bonifica.

Nel mirino è già finito anche un altro canale, quello di via Marella, oggetto di numerose segnalazioni: “si tratta di canali strategici per il deflusso delle acque – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Bresciani – che ci permettono di ridurre enormemente il coefficiente di rischio idrogeologico di due aree densamente popolate come Tonfano e Montiscendi-Strettoia. Il nostro obiettivo è arrivare ad interventi ordinari, periodici e puntuali che sono molto più efficaci ed economici e meno impegnativi. E’ questa la strada che prenderemo”.

Il neo assessore ha effettuato anche un sopralluogo al canale che corre lungo via Cava a Ponterosso segnalato dai cittadini durante l’incontro con il sindaco: “attueremo anche qui una manutenzione”.