Stagio Stagi: Giovannetti in Provincia

Stampa, ult. agg. 01.08.18 -
Vai a:   articolo principale       

Si spera nel finanziamento di un maxi-progetto per nuovo polo scolastico.

Il Comune chiede anche la gestione della palestra.

Un incontro costruttivo. Un confronto positivo che getta finalmente qualche luce sul futuro dello storico Liceo Artistico Stagio Stagi in attesa dei risultati del bando regionale che dovrebbe portare a Pietrasanta le risorse per realizzare finalmente un polo scolastico degno del suo prestigio e del nome.

Il nuovo Stagio Stagi infatti, nell’idea della Provincia di Lucca, dovrebbe ospitare tutte le scuole superiori, dall’artistico ai geometri.

Per la neo amministrazione comunale di Alberto Giovannetti la realizzazione del polo scolastico dello Stagio Stagi, al posto dell’attuale e fatiscente struttura, è una priorità, così come confermato poche ore prima in consiglio comunale in occasione del dibattito sugli edifici scolastici.

E, come promesso, Giovannetti, insieme all’assessore all’istruzione, Francesca Bresciani, è andato fino in Provincia a chiedere spiegazioni (all’incontro c’erano il consigliere provinciale, Andrea Poletti, e i tecnici della provincia): “L’obiettivo è condiviso: ridare agli studenti un plesso scolastico moderno, sicuro, sostenibile e con spazi adeguati alle attività didattiche e ai laboratori. C’è ottimismo sulla possibilità di finanziamento del progetto presentato dalla Provincia di Lucca alla Regione Toscana. E questo mi fa ben sperare. Le risorse sono il tassello indispensabile per dare seguito al progetto che prevede anche la parziale demolizione di un’area e conseguente ricostruzione così come più volte sostenuto. La nostra linea era corretta”.

Il bando è lo stesso a cui ha partecipato anche il Comune di Pietrasanta per finanziare un altro progetto molto importante: quello del polo unico di Marina di Pietrasanta. “La graduatoria dovrebbe uscire a giorni. Per lo Stagio Stagi potremo già presentare, se tutto fila liscio, nel 2019 un progetto esecutivo”.

Si è parlato anche della palestra. Presente l’assessore Andrea Cosci: “abbiamo avanzato la volontà di attivare una convenzione per la gestione della palestra delle fasce extra scolastiche. – spiega Cosci – In questo modo le associazioni sportive si relazioneranno direttamente con il comune: cerchiamo di rendergli la vita più semplice”.