UrpWeb: segnalazioni dirette con l’Urp Digitale, quasi 800 richieste in un mese

Stampa, ult. agg. 03.08.18 -
Vai a:   articolo principale       

Introdotte schede con semafori, mappa bisogni e la possibilità di seguire lo stato della segnalazione via web.

Quasi 800 segnalazioni raccolte dall’UrpDigitale del Comune di Pietrasanta in appena un mese dall’insediamento della nuova amministrazione comunale che diventano un migliaio se consideriamo quelle che non sono passate dal nuovo servizio di relazioni con il pubblico.

La metà hanno trovato risposta: sono state evase, quindi risolte o comunque hanno fornito una spiegazione al cittadino. La metà sono in fase di discussione o intervento in questo momento ed in ogni caso, per avere una risposta, l’amministrazione comunale si è data 30 giorni di tempo. In cima alla lista delle segnalazioni ci sono richieste di interventi per lavori pubblici, rifiuti come abbandoni, cestini colmi o le problematiche legate alla raccolta porta a porta, il taglio dell’erba nelle aree pubbliche ma anche le richieste di rispetto delle ordinanze di decoro e guasti o disservizi all’illuminazione pubblica.

L’insediamento dell'amministrazione comunale di Alberto Giovannetti coincide con una ritrovata partecipazione da parte dei cittadini alla cura, al decoro e al funzionamento del territorio che sono tornati a segnalare disagi, disservizi e problemi. Basti pensare che nel periodo commissariale, in 8 mesi, le segnalazioni complessive erano state 2.847 (355 al mese).

Introdotto dall’amministrazione Mallegni nell’ultimo mandato, l’UrpDigitale è stata una rivoluzione molto importante nel rapporto cittadino-pubblica amministrazione.

Ha consentito la possibilità per il cittadino di seguire lo stato della sua segnalazione, in qualsiasi momento, ma soprattutto di poterlo fare in maniera autonoma, registrandosi sul sito www.comune.pietrasanta.lu.it, oppure attraverso gli operatori contattando il numero verde gratuito  800868130, oppure allo 0584.795234 oppure scrivendo a urp@comune.pietrasanta.lu.it, allegando anche materiale fotografico o recandosi presso il piano piano Palazzo Municipale (Piazza Matteotti) dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00.

“E’ stato un mese di super-lavoro per l’Urp e per la nostra amministrazione – spiega Adamo Bernardi, Capo di Gabinetto del Sindaco – a dimostrazione che c’è molto da fare sul territorio dopo il periodo commissariale, ma anche che i cittadini sono tornati a partecipare attivamente alla vita pubblica e questo è un aspetto molto importante su cui contiamo molto per migliorare la città. Finalmente i cittadini hanno la possibilità di seguire passo dopo passo, in maniera trasparente ed immediata, la segnalazione. Niente è più sospeso. Ogni segnalazione avrà una risposta”.

Tra le novità, che rendono l’UrpDigitale del Comune di Pietrasanta tra i più avanzati, l’attivazione del sistema di segnalazioni e risposte con schede a semafori (verde per l’inserimento della segnalazione, giallo per ricordare che intervento non ha ancora avuto una risposta e rosso quando dopo la scadenza, che al massimo è di 30 giorni, la segnalazione non ha trovato ancora una risposta), la mappa dei bisogni per raccogliere le segnalazioni dei cittadini che saranno inserite nel piano triennale delle opere e risposte via mail e via telefono, quando manca il primo strumento, a tutti.