Rimosse 121 tonnellate di lavarone, intervento comune-balneari

Stampa, ult. agg. 03.09.18 -
Vai a:   articolo principale       

Rimosse 121 tonnellate di lavarone portate negli scorsi giorni dalla mareggiata.

Ci sono voluti ben 9 cassoni per portare via tutto il materiale spiaggiato in alcuni punti del litorale di Marina di Pietrasanta. La macchina dell’amministrazione comunale di Pietrasanta, di concerto con l’associazione dei balneari, ha provveduto, tra venerdì 31 e sabato 1 settembre, alla rimozione tutto il materiale.

Era stato il Sindaco, Alberto Giovannetti, nella tarda mattinata di giovedì 30 agosto ad attivarsi in prima persona – dopo la comunicazione da parte del Presidente dei Balneari - per evitare che i turisti del weekend trovassero in spiaggia la presenza del lavarone e di connessi cattivi odori. La quantità di lavarone presente sulla battigia era inferiore rispetto alla previsione.

L’attivazione dell’amministrazione comunale è quindi precedente rispetto alla comunicazione inviata da parte di Asl con cui si richiedeva la rimozione del lavarone.