Relazioni Internazionali: Zalcetti confermata alla Presidenza del Comitato

Stampa, 17 set 08:39 ·
Vai a:   articolo principale       

A novembre a Pietrasanta il G6 dei gemellaggi

Una scelta nel segno della continuità e del merito. Daniela Zalcetti confermata alla guida del Comitato Gemellaggi che si occupa di custodire, costruire e sviluppare le relazioni internazionali con le città gemellate di Grenzach Whylen (Germania), Eucassiness (Belgio), Villeparisis (Francia), Zdunska Wola (Polinia), ma anche i recenti rapporti con la città di Montgomery (Usa) e Tenerife (Spagna).

“E’ un riconoscimento al lavoro, all’impegno ed anche e soprattutto alla capacità di ricostruire in alcuni casi, rafforzare in altri e costruire nuovi link con altre comunità. Daniela – ha detto il Sindaco, Alberto Giovannetti, durante la presentazione alla stampa al fianco dell’assessore ai gemellaggi, Francesca Bresciani, alle relazioni internazionali, Massimo Mallegni, e al bilancio, Stefano Filiè - ha dimostrato una passione speciale per questa attività che è molto importante per il nostro comune. Insieme al nostro Senatore ed Assessore al Turismo sarà la nostra ambasciatrice”.

Pietrasanta ospiterà, alla fine del mese di novembre, la reunion di tutte le città gemellate, una sorta di G6 dei gemellaggi, la Twin Towns Committe.

“La continuità è un fattore importante – ha spiegato il primo cittadino – e noi vogliamo dare continuità ai progetti che sono già partiti e che sono per noi strategici anche dal punto di vista della promozione del territorio, del nostro turismo e dei nostri prodotti agroalimentari, degli scambi culturali destinati ai nostri giovani e delle relazioni umane tra comunità diverse”.

Emozionata per la conferma la Zalcetti ha parlato dei progetti: “la fiducia del sindaco è per me importante. Era fondamentale portare avanti quel percorso che abbiamo iniziato e sui cui noi tutti abbiamo investito tempo e risorse. I nomi delle città gemellate sono diventati nuove frazioni della nostra città e viceversa. Quali sono i progetti? Nuovi pacchetti turistici per gli abitanti delle città gemellate che scelgono la nostra città come metà di vacanza, la promozione dei nostri prodotti tipici e le vacanze studio che consentono di imparare o migliorare una lingua e vivere un’esperienza all’estero interessante. Il lavoro da fare è molto”.