Mobilità: un’App per pagare la sosta con il cellulare, stop all’ansia da parcheggio

Stampa, 4 ott 14:53 ·
Vai a:   articolo principale       

A Pietrasanta presto sarà possibile pagare la sosta anche tramite il proprio cellulare ed una speciale App. Si tratta di una innovazione molto attesa che consentirà agli automobilisti di poter gestire la sosta a pagamento, su tutto il territorio comunale, senza doversi più preoccupare di cercare il parchimetro e di dover avere a disposizione le monetine. Stop alle corse per rinnovare il ticket e all’ansia da parcheggio: la neo amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti cambia marcia dando continuità al percorso tracciato nel precedente mandato.

“Il servizio – spiega Stefano Filiè, Assessore al Bilancio – avrebbe dovuto entrare già in funzione lo scorso gennaio ma ha subito dei ritardi a causa di problemi legati alla mappatura digitale delle aree di sosta blu. Serviva semplicemente più tempo di quello previsto inizialmente. Entro la fine dell’anno sarà attivato l’applicativo per i cellulari che consentirà agli utenti di gestire la sosta con il cellulare, di poter prolungarlo eventualmente in remoto e di pagare esclusivamente il tempo effettivo di sosta. Non un minuto più, non un minuto meno. In questo modo offriamo un servizio innovativo che correrà a fianco dei tradizionali parchimetri”.

Il personale di controllo – i cosiddetti vigilini - alla validità dei parcheggi potrà verificare, attraverso il terminale, il ticket di sosta che non dovrà più essere esposto sul cruscotto se il pagamento è avvenuto tramite App. “Presenteremo ufficialmente questa novità nelle prossime settimane e illustreremo le sue caratteristiche tecniche – spiega Filiè – fornendo tutte le adeguate informazioni agli utenti e dandone ovviamente comunicazione ai turisti anche attraverso i parchimetri ed il nostro sito web. Stiamo anche lavorando – conclude l’assessore al Bilancio - ad una revisione del piano della sosta così come promesso ed anticipato in campagna elettorale per andare incontro alle esigenze dei residenti e dei commercianti”.