Pietrasanta a Misura di Bambino tra giochi e cultura. Il programma

Stampa, 12 ott 15:59 ·
Vai a:   articolo principale       

Scoprire i Musei della Città e le loro ricchezze, giocare con l’arte per impararne i segreti, conoscere il proprio corpo, assaporare il piacere della lettura e della vita a contatto con la natura. Torna più ricco che mai “Pietrasanta a Misura di Bambino”, il calendario di appuntamenti dedicato ai più piccini e alle famiglie promosso da Comune di Pietrasanta e Fondazione Versiliana nell’ambito del progetto “S.T.Art”.

Dal 14 ottobre al 22 dicembre saranno 15 gli eventi proposti con lo scopo di offrire ai bambini un’occasione divertente e giocosa per ampliare il proprio bagaglio di conoscenza, fare nuove esperienze, sviluppare creatività e fantasia. “I bambini sono il nostro futuro e la famiglia è il nucleo fondamentale della nostra società – commenta il presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti – e per questo è doveroso rivolgere la nostra azione culturale alle loro necessità. Pietrasanta a Misura di Bambino si muove in questo senso; è un progetto al quale ho sempre guardato con entusiasmo anche in passato e che oggi intendo seguire personalmente con ancora più attenzione così come tutte le attività promosse e organizzate dalla Fondazione Versiliana”.

Il primo appuntamento in calendario è fissato per domenica 14 ottobre (ore 16.30) con visita e giochi ai Musei Civici in occasione di “F@MU”, la giornata Nazionale delle famiglie al Museo. La giornata sarà dedicata alla scoperta di tutto ciò che è “piccolo, ma prezioso” come le frecce repertate al Museo Archeologico o le viti e i bulloni del motore a scoppio del Museo Barsanti e si concluderà al MuSA con una dimostrazione di YogArt per scoprire i piccoli ma preziosi movimenti del corpo. Gli eventi in calendario si articoleranno poi tra visite guidate animate con giochi, attività e laboratori ai Musei di Pietrasanta che coinvolgeranno il Museo Archeologico, il Museo Barsanti, il Musa - Museo Virtuale della Scultura e dell'Architettura, il Museo dei Bozzetti "Pierluigi Gherardi"e Palazzo Panichi ( dom. 14 ottobre, sab. 24 novembre, sab. 1 e sab. 15 dicembre), alle letture a bassa voce del progetto Nati per Leggere Versilia presso la Sezione Ragazzi della Biblioteca Comunale (sab. 20 ottobre, sab. 10 novembre, sab. 22 dicembre), dai laboratori creativi per imparare mosaico e creta ( dom. 28 ottobre laboratorio a tema Halloween con il mosaicista Piero Giannoni al MuSA e il sab. 24 novembre laboratorio con le tecniche di lavorazione della creta a Palazzo Panichi ) e alle attività all’aria aperta nell' Orto del Giardino della Lumaca( sab. 27 ottobre, sab. 17 novembre, sab. 22 dicembre), fino alle lezioni tra yoga e arte di YogArt in programma ogni venerdì ( dal 26 ottobre al 14 dicembre ) in Biblioteca.

Da segnalare l’atteso ritorno degli appuntamenti domenicali di “E’ domenica, la Biblioteca Racconta”, che il 4 e il 9 dicembre ci condurranno in un avventuroso “viaggio con Jules Verne”, attraverso letture in musica delle sue opere ( Ventimila leghe sotto i mari, Viaggio al centro della terra e Il giro del mondo in 80 giorni ) a cura dell’Associazione La noce a tre canti - Associazione Culturale Tenersi informati sugli eventi sarà poi da quest’anno ancora più facile. La Fondazione Versiliana ha infatti attivato un servizio che attraverso il sistema di messaggistica Whatsapp diffonderà info e promemoria sugli appuntamenti. Sono già oltre 200 i contatti che hanno aderito, non soltanto residenti, ma anche cittadini dei comuni limitrofi e turisti Per iscriversi e ricevere informazioni basterà contattare il numero 329-2391694 ( Valentina Benassi). Le attività, coordinate da Valentina Benassi, responsabile organizzativa del progetto, sono organizzate in collaborazione con Itinera e Coopculture: i percorsi saranno guidati da operatori didattici qualificati con competenze in ambito archeologico, storico-artistico e didattico.

Le attività sono tutte gratuite ad eccezione di YogArt e dei laboratori di mosaico e creta ( Info 329-2391694).