Arte: a Park Eun Sun il Premio Fratelli Rosselli, l’artista coreano al fianco di Botero, Mitoraj e dei grandi artisti contemporanei

Stampa, 19 ott 15:05 ·
Vai a:   articolo principale       

A Park Eun Sun, artista coreano che da 25 vive e lavora a Pietrasanta, la ventottesima edizione del prestigioso Premio Internazionale Fratelli Rosselli. Il premio è stato ufficializzato venerdì 19 ottobre in occasione della presentazione alla stampa nella sala consiliare del Comune di Pietrasanta a cui hanno partecipato il Presidente del Circolo, Francesco Tosi con i rappresentanti del direttivo ed il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti.

Park Eun Sun, che era stato protagonista lo scorso anno proprio a Pietrasanta con una mostra monumentale delle sue opere, entra così nel gotha del premio dove figurano i più grandi artisti contemporanei da Ferdinando Botero a Igor Mitoraj, da Francesco Messina a Gio’ Pomodoro, da Novello Finotti a Knut Steen passando per Jean Michel Folon, Pietro Cascella, Harry Marinsky e Claudio Capotondi che lo aveva ricevuto lo scorso anno. La consegna ufficiale è in programma domenica 28 ottobre, alle ore 10.15 presso la Sala Annunziata del Chiostro di S. Agostino, a Pietrasanta (Lu): evento a cui sarà collegata una esposizione delle opere dell’artista.

“Park, che ho il piacere di conoscere personalmente, è un artista eccezionale anche dal punto di vista umano oltre ad essere a tutti gli effetti un cittadino ed ambasciatore di Pietrasanta. E sono veramente felice – ha spiegato il primo cittadino, Giovannetti - che quest’anno il premio sia andato a lui perché vive la nostra città con lo spirito di chi ci è nato. La nostra è una città culturalmente in movimento anche grazie a realtà come il circolo Rosselli, dinamiche, attive e presenti che promuovono il legame tra arte ed artigianato, tra la dimensione locale delle nostre botteghe e la dimensione internazionale degli artisti. Park è senza dubbio una delle figure più influenti anche da questo punto di vista per generosità e disponibilità nel creare occasione di scambio e di crescita”.

Secondo Tosi Park Eun Sun era l’identikit perfetto per il Premio: “Park Eun Sun è a tutti gli effetti uno dei grandi artisti che lavorano e vivono Pietrasanta. Meritava questo riconoscimento che è anche un attestato alla sua semplicità di artista riconosciuto e conosciuto a livello mondiale. Non è soltanto un premio quello che consegniamo ogni anno ma un attestato di riconoscibilità di una storia e di una tradizione che ha nel lavoro dei nostri artigiani l’elemento cardine”.