Frane: via Casone (Strettoia), aperto il cantiere per la messa in sicurezza versante e viabilità

Stampa, 5 nov 14:36 ·
Vai a:   articolo principale       

Aperto il cantiere per la messa in sicurezza del versante franato in via Casone a Strettoia. Come promesso e come annunciato l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti è riuscita a ridurre ulteriormente i tempi per l’avvio dei lavori che, secondo le stime, dovrebbe riconsegnare la viabilità in sicurezza ai residenti, entro la fine dell’anno. A seguire l’avvio dei lavori è tornata, dopo i sopralluoghi delle scorse settimane, l’assessore ai lavori pubblici, Francesca Bresciani che ha assicurato “massimo impegno per recuperare tutto il tempo perso. Questa frana che risale addirittura allo scorso dicembre, e così come a Valdicastello, poteva probabilmente essere gestita meglio dal punto di vista delle tempistiche evitando mesi di disagi, geo-blocchi e senso alternato di marcia. Da quando ci siamo insediati, lo scorso fine giugno, abbiamo messo questi due interventi tra le priorità cercando di accelerare l’iter fin dove possibile. I lavori, che sono stati finanziati con risorse proprie del comune, sono partiti a Strettoia e nei prossimi giorni potremo partire anche a Valdicastello”.

Dal punto di vista tecnico l’intervento di Strettoia prevede un alleggerimento del versante con la pulizia della vegetazione arbustiva ed arborea, la rimozione dei detriti, la fasciatura con rete metallica controventata ed ancorata con tiranti e naturalmente la regimazione idraulica delle acque di sgrondo da monte e lateralmente al sito. Prevista anche una fase successiva e costante di monitoraggio per controllare il comportamento del versante. Per entrambi i versanti l’amministrazione comunale investirà circa 100 mila euro di risorse per eseguire gli interventi di riduzione e mitigazione del rischio idrogeologico.