Letteratura: Premio Nazionale Poesia Carducci, amministrazione Giovannetti conferma presidente e giuria confermata

Stampa, 3 dic 13:06 ·
Vai a:   articolo principale       

Premio Nazionale di Poesia Carducci nel segno della continuità. L’amministrazione Giovannetti conferma Ilaria Cipriani in qualità di presidente uscente del premio intitolato al Nobel per la letteratura e la giuria formata da Silvia Bre, Stefano Dal Bianco, Umberto Fiori e Antonio Riccardi. Il rilancio del premio attraverso una partecipazione molto importante di poeti (oltre 100 gli iscritti) raggiunta grazie all’abrogazione del vincolo legato all’età (fino al 2015 potevano partecipare al premio solo coloro che avevano meno di 40 anni), l’incremento del montepremi ed un approccio innovativo e multidisciplinare all’evento finale riportato finalmente in Piazza Duomo, nel palcoscenico del centro storico, hanno consentito al Premio di tornare al centro della scena della letteratura nazionale.

“La conferma – commenta Alberto Stefano Giovannetti, Sindaco di Pietrasanta – è una conseguenza naturale di un percorso iniziato nel 2015 e che la Cipriani, insieme alla giuria, stanno portando avanti con grandissima abilità, condivisione e passione. Il Premio, è innegabile, ha ritrovato brillantezza e freschezza. E’ tornato a coinvolgere le scuole e i ragazzi in maniera molto più dirompente e questo, per la nostra amministrazione, è essenziale. La poesia è, al pari della scultura, una forma d’arte che appartiene al Dna di questa comunità”.

La conferma della Cipriani non è mai stata in discussione: “la formula del premio ha finalmente una sua identità ed una sua fisionomia nel panorama nazionale. – spiega la Cipriani – Il regolamento va bene così. La giuria è formata da profili di livello che si sono innamorati del premio portando in dote qualità, disponibilità e preparazione. Abbiamo idee nuove per continuare il percorso di coinvolgimento di un pubblico sempre più vasto e trasversale. La poesia può e deve arrivare all’anima di tutti”.