Sicurezza: fungaiolo trova ordigno bellico della seconda guerra in Versiliana, isolata l’area per precauzione

Stampa, 4 dic 12:59 ·
Vai a:   articolo principale       

Stava cercando i funghi nel bosco della Versiliana quando un pietrasantino di 56 anni si è imbattuto lunedì pomeriggio, intorno alle 16.00, in proiettile di mortaio della seconda guerra mondiale seminterrato in cattivo stato di conservazione.

Il residuato bellico, della lunghezza di circa 20 centimetri e diametro 5, è stato rinvenuto a circa 60 metri in linea d’aria dalla stradina interna della pineta, vicino all’ex maneggio. Sul posto sono intervenuti sia la Polizia Municipale del Comune di Pietrasanta sia il Comando dei Carabinieri di Tonfano.

L’area è stata prontamente ed adeguatamente isolata e segnalata: l’ordigno non è stato valutato dai Carabinieri, di immediato pericolo per la popolazione. Già attivato il protocollo per la rimozione in sicurezza dell’ordigno.