Ambiente: lotta alla plastica, “Il Mare d’Inverno” di Fare Verde sulla spiaggia di Tonfano

Stampa, 23 gen 15:12 ·

Le spiagge di Marina di Pietrasanta sono tra le più pulite della costa apuo-versiliese anche in inverno, quando non sono frequentate dai turisti, ma non è per questa ragione per cui si può abbassare la guardia nei confronti di una delle più grande emergenze ambientali a livello globale che mettono a rischio l’ecosistema marino e l’equilibrio ambientale: l’abbandono della plastica. Ogni anno 8milioni di tonnellate di plastica finiscono in mare, in tutto il mondo, e la quantità è destinata ad aumentare. Le mareggiate portano periodicamente sulle nostre spiagge bottiglie, flaconi, bustine, sacchetti, mozziconi, confezioni, gomme e molti altri rifiuti “marini”.

Parlarne, anche quando le spiagge sono vuote, è l’unico modo per continuare ad educare i cittadini. Parte da questo obiettivo, educare, l’iniziativa “Il Mare d’Inverno” promossa dall’associazione ambientalista Fare Verde Onlus (www.fareverde.it) che domenica 27 gennaio, dalle 9.30 (ritrovo in Piazza America) in collaborazione con il Comune di Pietrasanta, Ersu, Golf Alisei, Associazione Cani Salvataggio, Club Velico Marina di Pietrasanta, Balneari di Marina di Pietrasanta e Comitato Rete Ambiente Versilia di Viareggio porterà in spiaggia decine di volontari e famiglie per la più grande azione di raccolta di rifiuti mai messa in campo in Versilia. I volontari raccoglieranno rifiuti tra Tonfano e Motrone. “Questa giornata serve a tutti, prima di tutto ai grandi, ai genitori e poi ai nostri figli – spiega Elisa Bartoli, Assessore all’Ambiente – per capire la portata del danno che stiamo creando al nostro ambiente, al nostro mare e al nostro futuro. Educare è lo strumento più efficace che abbiamo. Per questo come amministrazione abbiamo raccolto la bella sfida di Fare Verde: questa giornata deve essere una giornata per le famiglie. Una giornata di educazione al rispetto del nostro ambiente”.

I volontari saranno dotati di uno speciale kit: “lo scorso anno insieme ai 150 volontari che parteciparono – racconta Anna Silvestro, presidente di Fare Verde Versilia – abbiamo raccolto circa 400 chilogrammi di rifiuti, soprattutto plastica, portata dalle mareggiate. L’obiettivo di questa giornata nazionale, che come associazione ci vedrà protagonisti in 28 località a livello nazionale, è riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli il più possibile. Rifiuti di cui possiamo fare a meno tranquillamente”.

Volontari in azione domenica 27 gennaio lungo il litorale per pulire la spiaggia dalla plastica.