Ambiente: Valdicastello, messi in sicurezza i grandi alberi frazione

Stampa, 25 gen 14:00 ·
Vai a:   articolo principale       

Messi in sicurezza i grandi platani e lecci della frazione di Valdicastello. Come richiesto dai residenti durante l’ultimo incontro con il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti, l’amministrazione comunale sta provvedendo, proprio in queste ore, alla potatura e alla messa in sicurezza degli alberi di alto fusto presenti lungo la strada della frazione di Valdicastello e nell’area delle ex miniere. Si tratta di un intervento inserito nel piano di manutenzioni del patrimonio arboreo cittadino che ha permesso, nell’anno appena concluso, la piantumazione di 2.000 nuove piante grazie al progetto di AzzeroCO2 nel parco della Versiliana e la potatura di 110. Sono invece 237 gli alberi nelle aree pubbliche che il Comune di Pietrasanta, attraverso i suoi tecnici, sta tenendo da anni sotto controllo per evitare cadute improvvise e conseguenze ben più gravi per passanti e automobilisti. Uno su quattro si trovano nel solo viale Apua dove nelle prossime settimane proseguirà la manutenzione di un altro lotto di piante. Il piano ha già interessato 25 alberi lungo via Garibaldi.

“La difesa del suolo, la lotta al dissesto idrogeologico e la tutela del nostro patrimonio ambientale è al centro della nostra azione quotidiana. – spiega il Sindaco, Giovannetti – Massima attenzione per la manutenzione, massima attenzione per la sicurezza dei cittadini e degli automobilisti in particolar modo lungo i viali alberati. Nelle scorse settimane abbiamo piantato nuovi alberi nel parco giochi dell’Africa e così continueremo per i prossimi anni perché la presenza degli alberi e delle aree verdi migliora la qualità della nostra vita e rende la nostra città ancora più vivibile”.

La messa in sicurezza degli alberi rappresenta una delle voci più importanti delle risorse destinate al verde: il 15% del totale è infatti destinato alla manutenzione e ripiantumazione.