Pontestrada: via Torraccia – via Fossetto, via libera agli attraversamenti pedonali rialzati e ripristino stradale di un tratto danneggiato

Stampa, 25 gen 14:24 ·
Vai a:   articolo principale       

Via libera alla realizzazione di tre attraversamenti pedonali rialzati lungo via Torraccia e via Fossetto. L’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha approvato la seconda fase del progetto di riordino della viabilità delle due trafficatissime arterie cittadine che collegano la nuova via di collegamento (via Provinciale Vallecchia – via Aurelia) e l’area della Pesa con l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale e ridurre la velocità degli automobilisti. Velocità che rappresenta per un tratto che ha caratteristiche di strada residenziale un pericolo, come più volte segnalato, per gli abitanti della frazione, per ciclisti e pedoni.

Tre i dossi in serie che saranno realizzati: uno in via Fossetto e due in via Torraccia. Previsto anche un intervento di ripristino di un tratto del manto stradale di via Torraccia dove si è venuto a creare un vistoso avvallamento che rende ancora più insidiosa la sua percorrenza. Negli scorsi giorni l’amministrazione aveva ristabilito, dopo un periodo di sperimentazione, il doppio senso di marcia in via Torraccia con limite di velocità a 30 km/h mentre in via Fossetto è stata confermata una sola direzione di marcia (da Pietrasanta verso Carrara) nel tratto tra via Accademia e via Torraccia. E’ stato inoltre consentito l’accesso ai mezzi pesanti per le sole operazioni di carico e scarico fra viale Marconi e via Torraccia (nord-sud). “Con questi interventi chirurgici sulla viabilità di via Torraccia e via Fossetto – spiega il primo cittadino, Giovannetti – andiamo finalmente a dare risposte concrete ai residenti: gli attraversamenti pedonali cambieranno in meglio le condizioni di vivibilità di quest’area. Investiamo sulla sicurezza e sulla tranquillità. Il caos è finito”.

“La presenza degli attraversamenti pedonali rialzati in serie – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Bresciani – porterà i mezzi a transitare ad una velocità di sicurezza senza creare disagi per i residenti”.