Arte: sogno ed inconscio per due settimane nella Sala delle Grasce, apre la mostra di Passerini

Stampa, 30 gen 09:20 ·

Pietrasanta è un'esplosione di colore con la mostra “Il lungo viaggio nel mondo onirico” dell'artista pietrasantino Gianmarco Passerini.

La restrospettiva, organizzata dal Comune di Pietrasanta, sarà aperta al pubblico fino a domenica 17 febbraio, lunedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

L'inaugurazione è in programma sabato 2 febbraio alle ore 17.00 nella Sala delle Grasce presso il Centro Culturale “Luigi Russo” di Pietrasanta alla presenza del Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e del Senatore, Massimo Mallegni, Assessore ai Beni e alle Attività Culturali.

Gianmarco Passerini è nato a Pietrasanta il 29 maggio 1989; fin da piccolo dimostra propensione per l'arte e si diploma all'Accademia di Carrara con una tesi sul sogno, tema predominante nella sua produzione artistica. Nel 2010 inaugura GP Art & More mentre nel 2011 apre il suo sito di arte contemporanea www.gianmarcopasserini.com. Oggi è il co-fondatore del Movimento Astrutturale. La retrospettiva è un lungo viaggio nell'inconscio, una lunga analisi svolta negli anni attraverso forme artistiche, per svelare i misteri del colore e della psiche umana. La tecnica è originale; colori acrilici, GЖP®Flammable colors, colori a base alcolica da lui stesso inventati, pigmenti fluorescenti e lampade UV si mescolano insieme, costringendo il visitatore ad evadere dalla realtà e catapultarsi nel sogno, passare dall'incubo ed arrivare al dormiveglia. Realtà e fantasia si uniscono, conducendo lo spettatore attraverso le regole e i colori della vita, infinitamente bella, spesso tremendamente devastante.

Per informazioni: Centro Culturale “Luigi Russo”, Via S. Agostino, 1 – Pietrasanta. Tel 0584 795500.

Inaugurazione sabato 2 febbraio alle 17.00