Gemellaggi: “Note gemelle in concerto” a Pietrasanta, evento musicale internazionale con i talenti di Germania, Belgio e Romania

Stampa, 18 feb 10:18 ·
Vai a:   articolo principale       

Gemellaggio musicale a Pietrasanta tra i talenti delle città di Grenzach Wyhlen, Écaussinnes, e Săcueni. La musica diventa uno strumento per valorizzare lo scambio culturale. Torna sabato 2 marzo alle ore 18.00 presso il Chiostro di S. Agostino nel Centro Storico, per la seconda edizione, “Note gemelle in concerto” il concerto organizzato dal Comune di Pietrasanta che rientra nell’ambito delle attività promosse dall’Assessorato ai Gemellaggi e dal Comitato Gemellaggi.

“La musica – spiega Daniela Zalcetti, Presidente del Comitato Gemellaggi – è un potentissimo strumento di relazione e di coinvolgimento. La musica rientra nell’ambito del piano di attività che insieme alle città gemellate abbiamo concordato per consolidare e potenziare gli scambi tra le nostre comunità insieme alle vacanze studio allo sport, dall’accoglienza speciale per i ragazzi disabili fino all’arte con la possibilità di promuovere i nostri giovani artistici ed i prodotti tipici. Per la nostra città questa sarà un’altra bellissima occasione di incontro grazie anche al coinvolgimento di eccellenze e professionalità locali. La musica unisce i popoli”.

La città di Pietrasanta torna così ad ospitare giovanissimi musicisti stranieri, tutti tra i 14 e i 18 anni, provenienti dalle tre città gemellate. Da Grenzach Wyhlen, in Germania, arriveranno un cantante, un violinista e un pianista; da Écaussinnes, Belgio, due pianisti e un clarinetto; da Săcueni, in Romania, un flauto ed un pianoforte. Insieme a loro diciotto musicisti in erba di Pietrasanta de “La Formazione Musicale Giovanile” della Filarmonica di Capezzano Monte, riuniti, per l'occasione con i Giovani Musicisti del Comune di Pietrasanta a formare un unico gruppo, sotto la direzione artistica del Maestro Stefano Moricone. Il programma musicale è stato supervisionato dal soprano Alida Berti e da Marco Pasquini, Direttore della Filarmonica di Capezzano Monte. L'evento è realizzato con il contributo di Consorzio Mare Versilia e Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana. L'ingresso è gratuito.