Sport: mezza serie A al primo torneo di Carnevale di Pietrasanta dedicato ad Andrea Bertoni, in campo i nati nel 2008

Stampa, 27 feb 15:11 ·

Mezza serie A al primo torneo di Carnevale intitolato alla memoria di Andrea Bertoni. Pietrasanta capitale del calcio giovanile per la due giorni, in programma tra sabato 2 e domenica 3 marzo, tra lo stadio comunale ed il centro sportivo Pedonese organizzata dallo Sporting Pietrasanta con il patrocinio del Comune di Pietrasanta.

A Pietrasanta si sfideranno i baby calciatori nati nel 2008 di realtà sportive professionistiche come Inter, Parma, Fiorentina, Empoli, Sampdoria, Pisa, Spezia, Livorno e l’ex Reggiana oggi Reggio Audace ma anche settori giovanili locali e di grande tradizione come i padroni di casa dello Sporting Pietrasanta, Turano, Lido di Camaiore, Tirrenia, Spezia, Capezzano Pianore, Young Viareggio, Vado Ligure. Il torneo è stato presentato in consiglio comunale dall’assessore allo Sport, Andrea Cosci, dal Presidente dello Sporting, Serafino Coluccini e dal Direttore Sportivo, Ciro Capuano e dal Presidente della Consulta, Andrea Galeotti.

Nel girone A si sfideranno Inter, Turano, Pisa e Lido di Camaiore con partire che si disputeranno sabato 2 marzo dalle 15,00 alle ore 19,00 presso il Centro Sportivo Pedonese di Marina di Pietrasanta; nel girone B Tirrenia, Sporting Pietrasanta, Spezia, Fiorentina con partite che andranno in scena allo Stadio Comunale XIX Settembre sempre sabato 2 marzo con fischio d’inizio per la prima partite che è previsto per le ore 9,00 con chiusura alle 13,00 con la sfida tra Sporting e Fiorentina; nel girone C Capezzano Pianore, Reggio Audace, Sampdoria, Empoli si daranno battaglia sabato 2 marzo dalle ore 9,00 alle ore 13,00 a Marina di Pietrasanta presso il Centro Sportivo Pedonese; nel girone D dalle 15.00 alle 19.00 presso lo stadio Comunale XIX Settembre si svolgeranno invece le partite tra Parma, Young Viareggio, Vado e Livorno. La domenica 3 marzo si giocheranno le altre partite fino alla finalissima in programma intorno alle 18.20 allo Stadio Comunale.

Importante la ricaduta in termini di presenze turistiche: nell’arco della due giorni sono previste almeno mille presenze, quasi la metà da fuori regione tra squadre, accompagnatori e famiglie: “L’obiettivo della nostra amministrazione – ha spiegato Cosci – è legare sport e turismo. Lo sport è uno strumento che dobbiamo usare con più abilità soprattutto fuori stagione per creare opportunità per tutto il territorio e per le imprese. La strada è quella giusta”.

Gli fa eco il Presidente dello Sporting, Serafino Coluccini: “Crediamo che questo torneo possa essere - spiega Coluccini - uno strumento di crescita per la nostra società beneficiando della partecipazione di realtà professionistiche. Abbiamo voluto confrontarci con queste realtà per capire anche a che punto siamo e proprio per il prestigio delle adesione abbiamo voluto dedicare il torneo ad un amico di tutti gli appassionati di calcio a livello locale, ovvero Andrea Bertoni che ha vestito la maglia biancoceleste ed è stato un esempio di lealtà sportiva per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di giocarci assieme”.

Decisivo ed importante, per alzare l’asticella del livello della partecipazione, il lavoro dell’ex professionista, oggi direttore sportivo, Ciro Capuano: “il livello è molto alto. – spiega Capuano – I nostri ragazzi potranno confrontarsi con pari età molto forti e con realtà sportive molto importanti. Adesso sta a noi essere perfetti dal punto di vista organizzativo per meritarci il credito che queste società ci hanno concesso alla prima edizione di un torneo nuovo di zecca”.

Presentata la prima edizione in programma da sabato 2 a domenica 3 marzo tra Stadio e Pedonese.