Arte: l’enigmatico Marcapiano nella Sala delle Grasce, in mostra opera pluripremiata “Nostra complicità”

Stampa, 28 feb 12:43 ·
Vai a:   articolo principale       

Nella Sala delle Grasce anche la pluripremiata “Nostra complicità”. L’opera simbolo dell’enigmatico artista Marcapiano selezionata per la Biennale di Venezia oltre ad aver vinto molti premi, è protagonista, fino a domenica 10 marzo, della personale “Marcapiano Volti e Personalità”.

In mostra quadri e sculture realizzati nel corso della sua carriera. La retrospettiva, presentata dal Comune di Pietrasanta ed a cura di Erica Broilo, è aperta al pubblico fino a domenica 10 marzo, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Ingresso libero. Prevista anche la possibilità di programmare visite guidate completamente gratuite. Per prenotarsi contattare il numero 392.4319210 oppure scrivere a erbroilo@yahoo.it

“Marcapiano esegue le sue opere con tecniche differenti che personalizza in modo istintivo ed originale. Lavora a mano libera: crea chine con il pennino, incisioni su vetro con la punta di diamante, su legno con pirografo, l’olio su tela con una tecnica innovativa da lui inventata. Da qualche anno – spiega la curatrice Broilo - si è anche avvicinato alla scultura. Il suo marchio artistico è la micro-pennellata”.

Da autodidatta, quindi libero da ogni guida accademica, sperimenta costantemente diversi materiali e nuove tecniche. La sua produzione artistica si compone di disegni a matita, olii su tela, incisioni su vetro e chine; questi lavori evidenziano una mano precisa e ferma, attenta al dettaglio e una mente fantasiosa, alla ricerca di temi complessi e con una sensibilità fuori dal comune. Nel 2008 Marcapiano dà origine ad una nuova espressione d'arte che sublima all'ideazione dello sferismo, definita da lui stesso Astratto Figurativo Animato ©. La sua arte ha trovato fin da subito un grandissimo riscontro ed apprezzamento tra il pubblico e nel mondo dell'arte contemporanea. Artista stimato in Italia e all'estero, è stato selezionato da Vittorio Sgarbi per esporre alla Biennale di Venezia per il 150° dell'Unità d'Italia e nel 2012 ha partecipato ad un'esclusiva esposizione d'arte alla National Gallery di Londra. Nel 2013 è stato selezionato come rappresentante dell'eccellenza dell'arte Italiana all'estero e, oltre a numerosissimi altri progetti nelle città italiane, nel 2014, è nata la Marcopiano Gallery, una sua mostra permanente a Trento.