Tari: rifiuti più leggeri per famiglie ed imprese e pagamento in quattro rate, via libera dell’amministrazione Giovannetti

Stampa, 4 mar 08:06 ·
Vai a:   articolo principale       

Tari più leggera per imprese e famiglie e pagamento dilazionato in quattro rate nell’arco dell’anno.

Via libera della giunta comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha che ha confermato, anche per il 2019, il frazionamento delle rate con scadenza nei mesi di aprile, giugno, settembre e novembre e l’eventuale pagamento in una unica soluzione entro il mese di giugno. L’amministrazione aveva mantenuto, nelle scorse settimane, anche un altro importante impegno elettorale: non alzare le tasse. E così è stato. Per le imprese il risparmio medio sul fronte Tari sarà dell’1,04% mentre per le utenze domestiche potrà variare tra un 2% nel caso dei un’abitazione con superficie di 50 metri quadrati ed un 1,7% per un’abitazione con superficie superiore a 100 metri quadrati. In aumento anche i beneficiari delle esenzioni e riduzioni che sono poco meno di 500 tra cui, per la prima volta, anche titolari di partita Iva.

“La Tari sarà meno cara per imprese e famiglie anche nel 2019. Pagheranno tutti di meno. – spiega Giovannetti – Portiamo avanti con forza il percorso di abbattimento progressivo della pressione fiscale cercando di ridurre il peso dei tributi su famiglie e imprenditori che già devono far fronte a molte difficoltà e molti imprevisti”.