Sicurezza: anche lo Skate Park sarà controllato da telecamere

Stampa, 12 mar 17:51 ·
Vai a:   articolo principale       

Tra i nuovi impianti di videosorveglianza che saranno attivati nei prossimi mesi nel Comune di Pietrasanta ci saranno anche quelli destinati allo Skate Park, dove per l’ennesima volta la scultura di Giovanni Sardisco è stata danneggiata, al parcheggio della Pesa, al parcheggio del Terminal Bus e lungo le mura della Rocca di Sala. Lo assicura l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci dopo l’atto vandalico denunciato via social dall’artista Sardisco. La sua opera, posizionata nel giardino dello Skate Park ed inserita recentemente nel circuito del Parco Internazionale della Scultura, è stata danneggiata dai vandali in diversi punti.

“Il numero di telecamere sta crescendo progressivamente su tutto il territorio. La sicurezza è un punto cardine del nostro mandato. – spiega Cosci – Negli scorsi giorni abbiamo posizionato i nuovi impianti tra via Bernini e via Primo Maggio per controllare ingressi e passaggi nella frazione dell’Africa. In via Capriglia, l’impianto è attivo ormai da settimane mentre installeremo nei prossimi giorni anche una telecamera all’ingresso di via Valdicastello. La rete inizia ad essere molto capillare e diffusa consentendoci il controllo del territorio h24, scoraggiare anche fenomeni di vandalismo e danneggiamento al patrimonio pubblico e garantire la sicurezza di cittadini e turisti”.

L’amministrazione punta ad attivare impianti sempre più moderni: “le telecamere che andremo ad installare nei prossimi mesi – conclude Cosci – appartengono all’ultima generazione: oltre a fornirsi il monitoraggio ci consentiranno di raccogliere molte altre informazioni in tempo reale ed in remoto. Il nostro progetto Pietrasanta Sicura diventa sempre più una realtà”.