Illuminazione: comune porterà la luce dove non c’è, interventi a Borgo Biagi, Vitoio, Pollino e Valdicastello

Stampa, 11 mar 14:09 ·
Vai a:   articolo principale       

Al via anche il piano per il potenziamento dell’illuminazione pubblica. Dopo il piano straordinario per le asfaltature, l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti ha definito anche il primo di una serie di investimenti per migliorare l’illuminazione pubblica laddove è assente o carente. In particolare nelle frazioni.

Si tratta di un impegno elettorale a cui l’amministrazione intende portare avanti sin da subito: “destineremo, come promesso, ogni anno risorse per migliorare l’illuminazione nelle strade e frazioni dove è scarsa e soprattutto dove non è ancora presente. – spiega Francesca Bresciani, Assessore ai Lavori Pubblici – I primi punti luce saranno installati in via Fornace a Capriglia, in località Vitoio, Borgo Biagi e Parigi a Valdicastello ma anche in via Traversagna tra via del Pagliaio e via Padule ed in via Pontenuovo, al Pollino, tra via del Pagliaio e via Spirito Santo. Questa sarà solo la prima trance di interventi a cui ne seguiranno altre. Il nostro obiettivo è quello di dare risposte ai cittadini”.

Nel frattempo, dopo un iter molto lungo, è stato affidato il servizio di manutenzione elettrica. La nuova ditta sta già operando sul territorio per risolvere guasti e disservizi segnalati dai cittadini.