Pietrasanta a misura di tutti: Sala Annunziata senza barriere architettoniche, ora accessibile anche il palco

Stampa, 28 mar 14:50 ·
Vai a:   articolo principale       

Abbattute le barriere architettoniche nella Sala Annunziata. I portatori di handicap, in particolare coloro che devono utilizzare le carrozzine, potranno accedere all’area del palco della sala del Chiostro di S. Agostino attraverso una rampa dedicata. Era un impegno dell’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti a cui sta provvedendo la Consulta del Volontariato cittadino. La rampa è stata installata in occasione del weekend di appuntamenti in città dedicati al rapporto tra turismo e disabilità.

Un chiaro segnale dell’attenzione altissima nei confronti dei tema delle barriere architettoniche che l’amministrazione comunale ha messo al centro del suo mandato elettorale. La necessità della rampa era stata evidenziata anche dagli studenti della classe 3° A del Liceo Stagio Stagi (indirizzo Architettura e Ambiente) a cui l’amministrazione comunale ha affidato le chiavi del progetto “Pietrasanta per tutti” che prevede anche la mappatura di quelle che sono le barriere, e quindi gli impedimenti, che non consentono ad un portatore di handicap di fruire liberamente di spazi pubblici come musei ed uffici.

“Gli studenti – spiega Andrea Galeotti, Presidente della Consulta – stanno portando avanti proprio in queste settimane la mappatura degli edifici tra cui il Chiostro di S. Agostino. Il nostro obiettivo è individuare le criticità e lavorare insieme a fianco dell’amministrazione e dell’assessore Andrea Cosci per rendere accessibile la città. Una città a misura di tutti è una città migliore”.