Valdicastello: campetto Regnalla risorgerà con calcio femminile e sport disabili, il progetto dell’amministrazione Giovannetti

Stampa, 3 apr 13:58 ·
Vai a:   articolo principale       

Il campetto di Regnalla risorgerà con il calcio femminile e con progetti sportivi dedicati ai disabili continuando ad essere un punto di riferimento per ragazzi della frazione di Valdicastello. Il Sindaco Alberto Stefano Giovannetti ha anticipato, in occasione dell’incontro con i residenti della frazione alla Trattoria Da Peppino, le intenzioni della neo amministrazione comunale. Dopo aver finalmente impresso una svolta agli impianti del Campo del Sale e delle Jare, l’amministrazione Giovannetti ha le idee chiare anche sul futuro del campetto di Valdicastello.

“La nostra volontà è quella di completare il progetto di un impianto sportivo ad uso della frazione dotato anche di spogliatoi e dei servizi minimi indispensabili per fare attività sportiva. Qui potrebbe nascere ed allenarsi la prima squadra femminile di calcio a cinque della Versilia – ha svelato ai residenti – Abbiamo già anche chi potrebbe gestirlo: si tratta dello Sporting Pietrasanta che per questo piccolo impianto ha un progetto interessante, inclusivo ed innovativo perché prevede anche attività rivolte a disabili e ragazzi con difficoltà oltre che calcio femminile”.

E sulle condizioni dell’area: “L’impianto come è noto – spiega Andrea Cosci, Assessore allo Sport – non è di proprietà del comune. La nostra intenzione è quello di valutare, insieme alla proprietà, una soluzione soddisfacente per entrambi che ci consenta di fare un investimento per la frazione che duri nel tempo e che non sia vincolato a contratti o rinnovi. Il successivo affidamento garantirà anche quegli standard di sicurezza e decoro che oggi mancano insieme ad un’attività sportiva importante”.