Editoria: “La mia Crucis” dello strettoiese Leopoldo Belli in un libro, nella Sala dell’Annunziata anche filmati inediti e testimonianza.

Stampa, 4 apr 10:19 ·
Vai a:   articolo principale       

Un diario ci racconta le drammatiche vicende dello strettoiese Leopoldo Belli e della sua famiglia durante la seconda guerra mondiale, dal giugno 1944 al giugno 1945.

“La mia Via Crucis - Quaderno di Belli Leopoldo e le sue sventure durante la guerra Russa Inglese Americana 1939-1945”, è il titolo del volume che il Circolo Culturale “Sirio Giannini”, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta che sarà presentato sabato 6 aprile, alle 17.30, presso la Sala dell'Annunziata nel complesso del Chiostro di S. Agostino, nel centro storico di Pietrasanta. L’ingresso è libero.

Commenta ed espone il contenuto della pubblicazione Costantino Paolicchi, cultore di storia, letteratura e tradizioni locali. Nell’occasione saranno letti alcuni dei brani più toccanti e rilevanti del Diario e saranno proiettati interessanti filmati d’epoca inediti e foto sia dei bombardamenti di Strettoia e Ponterosso sia dell’ingresso delle truppe alleate a Querceta e Pozzi. Introduce l’intervento di Paolicchi, Giuseppe Tartarini, Presidente del Circolo Culturale “Sirio Giannini” e Leopoldo Belli, pronipote dell’autore e curatore del libro.