Turismo: l’arte in Francia ed il Festival del Cibo a Pietrasanta, firmato l’accordo con Mougins (Costa Azzurra)

Stampa, 4 apr 14:25 ·
Vai a:   articolo principale       

Scambio culturale con la città di Mougins, rinomato centro della Costa Azzurra, tra Cannes e Nizza, considerato "la capitale della gastronomia". Una cittadina per dimensione e identità culturale simile a Pietrasanta, che propone da 13 anni con grande successo di pubblico, oltre che visibilità mediatica, il festival di cucina "Les etoiles de Mougins", incentrato sulla partecipazione di chef stellati, che attraverso concorsi, cooking show, presentazioni ed intrattenimento a tema, rappresenta una delle più importanti manifestazioni del settore a livello internazionale. Lunedì sera, durante l'evento di presentazione dei 50 chef ambasciatori del festival, che da quest'anno si apre ad importanti eventi oltre confine, dalla Cina al Brasile, è stato siglato il protocollo d'intesa dal sindaco della cittadina francese Richard Galy e dall'Assessore ai Beni, Attività Culturali e Turismo, senatore Massimo Mallegni. La firma è stata fatta di fronte a decine di fotografi e operatori tv, sul food-truck "Célestin", ricavato da un antico taxi di Mougins, nel prestigioso parco Lenȏtre. Dal settembre 2020, il festival arriverà a Pietrasanta invadendo il centro e Marina di sapori e profumi della buona tavola.

"Nel protocollo appena siglato - spiega l'assessore Mallegni - Pietrasanta si impegna ad esportare la propria cultura artistica, mettendo a disposizione contatti con artisti che lavorano a Pietrasanta, con gli artigiani del territorio, proponendo progetti espositivi o eventi artistici che consentiranno di promuovere e valorizzare l'immagine di Pietrasanta, città d'arte e di artisti".