Arte: la candida scultura di Sylvia Loew nella Sala delle Grasce, l’artista brasiliana per la prima volta a Pietrasanta

Stampa, 24 apr 13:34 ·
Vai a:   articolo principale       

Le candide sculture di Sylvia Loew in mostra, per la prima volta, a Pietrasanta. L'artista brasiliana è protagonista, per due settimane, dal 27 aprile al 12 maggio, con una selezione delle sue opere più interessanti con la mostra dal titolo “Marmo” ospitata nella Sala delle Grasce nel complesso del Chiostro di S. Agostino Centro Culturale “Luigi Russo”.

In esposizione sculture di marmo dalle forme astratte, con volumi morbidi e delicati, levigate nel rispetto della linea originale della pietra, con maestria ed esperienza.

L'inaugurazione è in programma sabato 27 aprile alle ore 17.00 alla presenza del Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti e del Senatore, Massimo Mallegni, Assessore ai Beni e alle Attività Culturali. La mostra è organizzata dal Comune di Pietrasanta. Presenta la mostra Melania Spampinato.

Sylvia Loew inizia la sua carriera come artista plastica e apprende l'arte del tornio. Si dedica alla lavorazione della ceramica con la tecnica giapponese “raku” fino al 1990 quando si trasferisce in Italia con la famiglia e si appassiona alla lavorazione del marmo. Prima a Genova, poi a Carrara, dove si stabilisce con uno studio privato, si dedica alla creazione delle prime opere. Il marmo “è materia viva”- dichiara l'artista “possiede energia, forza e leggerezza, è capace di materializzarsi in molte immagini e forme che nello spazio ritrovano il loro equilibrio”. Nella sua carriera ha partecipato ad importanti mostre collettive e personali, sia in Italia che all'estero.

La retrospettiva è aperta al pubblico fino a domenica 12 maggio (da martedì a venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Ingresso Libero).

Info anche su www.museodeibozzetti.it