Anniversario: 74esima Festa della Liberazione, sia giorno memoria ed unità popoli

Stampa, 26 apr 08:25 ·
Vai a:   articolo principale       

“La Festa della Liberazione sia giorno di memoria ed unità dei popoli di tutta Europa”: sono le parole con cui il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti ha accompagnato la deposizione della corona di allora al Monumento dei Caduti in Piazza Matteotti nel centro storico di Pietrasanta in occasione della 74esima Festa della Liberazione. Presenti, insieme ai rappresentanti dell’assiste cittadina, le autorità militari e civili, le associazioni combattentistiche e d’arma.

Sono state quattro le deposizioni che hanno contraddistinto le celebrazioni a Pietrasanta. La prima delle quattro corone è stata deposta al Monumento ai Caduti, in Piazza Statuto dal primo cittadino e così è stato anche per il Monumento della Linea Gotica a Strettoia, tributo alle 175 vittime civili che dal 1944 al 1945 persero la vita durante la permanenza al fronte. E’ stato invece l’assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci ad depositare, a nome della comunità, la corona al Monumento al Soldato Alleato sita in via Apua e al Monumento ai Caduti in Piazza Villeparisis a Tonfano.

Amministrazione comunale presente anche in due momenti istituzionali molto importanti che hanno celebrato il 25 aprile: a S. Anna di Stazzema con il Presidente del Consiglio, Paola Brizzolari e alla Prefettura di Lucca con l’Assessore alla Cultura, il Senatore Massimo Mallegni e l’Assessore, Andrea Cosci.