Viabilità: via Tremaiola più sicura, realizzati 6 attraversamenti pedonali con isole spartitraffico, in agenda altri due interventi tra Motrone e via Leonardo da Vinci

Stampa, 7 mag 14:57 ·
Vai a:   articolo principale       

Via Tremaiola più sicura. Realizzato il primo dei tre interventi nell’ambito del piano anti-velocità approvati dall’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti previsti lungo la strada che collega la Statale Aurelia a via Leonardo da Vinci per migliorare la sicurezza e ridurre la velocità di percorrenza da parte di auto e moto (secondo un recente monitoraggio su 100 veicoli in transito 82 non rispettano il limite di velocità).

Tre come detto le azioni che hanno visto il coinvolgimento dell’assessorato ai lavori pubblici e della Polizia Municipale: la prima, completata, ha portato alla realizzazione di sei attraversamenti pedonali a raso con isola salvagente centrale tra l’ingresso lato Aurelia di via Tremaiola e via Leonardo da Vinci collegato ad una riduzione della corsia di marcia in modo da rallentare la velocità dei veicoli ed aumentare la sicurezza dei pedoni. Il secondo consiste nell’allargamento del percorso pedonale sul lato monti. Il terzo, che ha già avuto ok di Anas che ha competenza sul tratto, riguarderà l’incrocio tra via Tremaiola, la Statale Aurelia e via Tre Ponti con la creazione di una vera e propria isola spartitraffico delimitata da una verniciatura ben evidente a terra e da delimitatori di gomma che avranno anche lo scopo di indirizzare i veicoli nella giusta traiettoria. A seguire l’intervento sono arrivati il Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti, l’Assessore alla Polizia Municipale, Andrea Cosci ed il Capo di Gabinetto, Adamo Bernardi. “A breve – spiega Francesca Bresciani, Assessore ai Lavori Pubblici – verrà realizzata una pedonale e verrà posto in sicurezza anche l’ingresso sulla via Aurelia. Nel piano delle opere pubbliche abbiamo inoltre previsto la realizzazione della rotatoria. E’ un progetto che non molliamo”. “Con questo intervento – spiega Cosci – diamo una prima risposta ai tanti cittadini che ogni giorno ci segnalano auto che sfrecciano ad alta velocità e problemi legati alla sicurezza di pedoni e ciclisti”.