Automotive: è il giorno del Premio Internazionale Barsanti a Pietrasanta, riconoscimento per Ad di Bosch Gabriele Allievi

Stampa, 17 mag 09:56 ·
Vai a:   articolo principale       

A Pietrasanta parte il weekend del Premio Internazionale Barsanti e Matteucci dedicato all’inventore del motore a scoppio. Padre Eugenio Barsanti, che insieme all’ingegnere Felice Matteucci brevettò il motore a scoppio, è nato a Pietrasanta. E di Pietrasanta è cittadino illustre così come Giosuè Carducci, Premio Nobel per la Letteratura.

Sarà assegnato a Gabriele Allievi, Amministratore Delegato di Bosch, il prestigioso Premio Internazionale Barsanti & Matteucci. Il riconoscimento, promosso dal Comune di Pietrasanta e dal Rotary Club Viareggio Versilia con il patrocinio dell’Università di Pisa e la collaborazione con l’Osservatorio Ximeniano di Firenze e Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro, sarà consegnato sabato 18 maggio, alle ore 18.00, nella suggestiva cornice dell’ex convento del Chiostro di S. Agostino, nel centro storico della Piccola Atene, in occasione di una cerimonia pubblica. Il Premio sarà consegnato dal Sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti e dal Presidente del Premio Barsanti, Andrea Biagiotti.

Diverse le iniziative che caratterizzeranno il Premio Internazionale fino a domenica 19 maggio. La più curiosa ed interessante, soprattutto per gli appassionati delle quattro ruote e della mobilità sostenibile, è l’esposizione di alcuni modelli Fiat e Alfa Romeo in Piazza Duomo tra cui una 500 eLETTRICA, due Spider storiche e una Stelvio. Le altre riguardano il Museo Barsanti, a Palazzo Panichi (via del Marzocco, 1), con l’apertura straordinaria giovedì, venerdì e domenica dalle 16.00 alle 19.00 e sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 collegato alla possibilità di partecipare a visite guidate gratuite. L’iniziativa è stata inserita nel programma anche di Amico Museo. Il Premio, assegnato nelle precedenti edizioni a diverse personalità italiane e internazionali del mondo dell'automobile - tra cui Giorgetto Giugiaro e Gerhard Ertl, premio Nobel e inventore della marmitta catalitica, agli astronauti Maurizio Cheli e Jessica Kite, al direttore tecnico e della ricerca di Rolls-Royce Philips Ruffles e al Ceo Ferrari Alfredo Felisa, è stato istituito nell'anno 2000 per ricordare Eugenio Barsanti, pietrasantino di nascita, e Felice Matteucci, i due geniali scienziati toscani che esattamente 160 anni fa inventarono il motore a scoppio.