Prevenzione: rischio idrogeologico-idrico, interventi in via Marella, via Buozzi e via Tonfano

Stampa, 22 mag 14:36 ·
Vai a:   articolo principale       

120 metri di nuova fognatura bianca lungo via Tonfano e via Marella. Li realizzerà l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti che farà correre questo intervento, atteso da molti anni, da una serie di azioni per mitigare il rischio idrico. La realizzazione delle nuove condotte sarà collegate alla ricalibratura di 400 altri metri di fosse a cielo aperto. Altri interventi di pulizia con videosorveglianza delle condotte sono in programma in via Buozzi, via Botticelli, via Brin, via Santini, via Duca della Vittoria ed altre. In particolare saranno oggetto di attenzione particolare strade e porzioni cittadine molto spesso soggette ad allagamenti e disagi per i residenti. Prosegue a step funzionali il piano di prevenzione dell’amministrazione comunale che rappresenta uno dei punti cardine del programma di mandato.

“Si tratta di interventi – spiega Francesca Bresciani, Assessore ai Lavori Pubblici – propedeutici ad evitare che queste aree densamente popolate della nostra città finiscano sott’acqua quando piove con grande intensità. A fianco di questo intervento procederemo anche ad un calibratura del fosso di guardia di via Tonfano e di via Marella e con una serie di video ispezioni per valutare lo stato di alcune condotte segnalate dai cittadini attraverso anche l’Urp ai nostri uffici”.

Negli scorsi giorni l’amministrazione aveva attivato un piano di pulizia delle condotte anche tramite canal jet che ha interessato il lungomare, in particolare nel tratto compreso tra il pontile di Tonfano e il Jamaica Pub e nel centro storico. Buone notizie anche per quanto riguarda la messa in sicurezza della frana di Capriglia. Il cantiere per realizzare il secondo lotto (all’altezza di Villa Cerpelli), in parte finanziato dalla Regione Toscana, sarà aperto subito dopo l’estate.