Musica: organista “La Trinité” di Parigi per ultimo concerto Festival Organistico Internazionale, in Duomo Naji Hakim

Stampa, 14 giu 14:52 ·
Vai a:   articolo principale       

L’organista franco-libanese della Chiesa de “La Trinité” di Parigi per l’ultimo appuntamento con il Festival Internazionale Organistico al Duomo di San Martino di Pietrasanta.

Un altro grande musicista planetario, Naji Hakim, suonerà il nuovissimo organo a canne di Vinci, un'opera di alto ingegno ed artigianato, che da qualche mese accompagna le liturgie del Duomo di Pietrasanta. L’ultimo concerto è in programma sabato 15 giugno (ore 21.15). L'evento è coordinato da Liliana Ciaccio e patrocinato del Comune di Pietrasanta. L’ingresso è libero.

Naji Hakim nasce a Beirut e si trasferisce a Parigi in giovanissima età. Inizia i suoi studio di organo con Jean Langlais, per proseguire presso il Conservatoire National Supérieur de Musique, dove consegue ben sette premi durante il corso di studi. Successivamente ottiene la licenza in organo presso il Trinity College Music of London e ottiene dieci primi premi in organo e composizione. Nel 1991 vince il Prix “André Caplet” dell'Académie des Beaux-Arts di Parigi, nel 2019 il Concorso di Musica Sacra della Cattedrale si Monaco. Dopo l'esperienza come organista della Basilique du Sacré-Coeur di Parigi dal 1985 al 1993, è oggi il titolare della Chiesa della Trinità. Nel 2007 il Papa Benedetto XVI gli assegna l'Augustae crucis insigne pro Ecclesia et Pontefice, per i suoi meriti musicali. Il corpus delle sue composizioni comprende musica strumentale, con particolare attenzione all'organo, sinfonica e volale, di prevalente carattere sacro.