Mobilità: Mario Cipollini taglia nastro “Pietrasanta in sella”, inaugurati i punti pronto soccorso per i ciclisti

Stampa, 29 giu 12:09 ·
Vai a:   articolo principale       

Inaugurati i primi punti di pronto soccorso per i ciclisti. In caso di foratura, piccolo guasto o altri contrattempi i ciclisti, professionisti e non, che transiteranno da Pietrasanta non resteranno più a piedi. Con “Pietrasanta in sella”, il progetto per incentivare e sostenere una mobilità più sostenibile, urbana e ciclabile, la Piccola Atene conferma di essere una realtà molto attenta all’ambiente, allo sport, al tempo libero e al turismo all’aria aperta.

I totem artistici realizzati grazie al contributo di imprese e artisti, quindi a costo zero per il Comune di Pietrasanta, saranno posizionati a Focette e Tonfano oltre che nel centro storico, nello spazio dello Skate Park proprio a ridosso della pista ciclabile e lungo la strada di Capriglia dove sono già a disposizione dei ciclisti. La prima delle quattro postazioni, realizzate dagli artigiani della città, è stata inaugurato sabato 29 giugno dal Sindaco, Alberto Stefano Giovannetti, dall’Assessore allo Sport, Andrea Cosci e dal consigliere comunale, Giacomo Vannucci che ha seguito ogni step del progetto, e dal campione di ciclismo Mario Cipollini. Tra i testimonial anche il pellegrino ciclista pietrasantino Duilio Cei, reduce dalla pedalata lungo la via Francigena fino a Roma.

“Il progetto – ha spiegato Vannucci - è frutto del lavoro di più mani e dalla collaborazione di artisti come Matteo Castagnini e Giovanni Bovecchi, la ditta Gippo di Luigi Puccetti che ha realizzato i totem e Fiorenzo Aliverti, ex professionista delle due ruote che ha donato tutti gli attrezzi che sono contenuti dentro i totem. I totem sono dei veri e propri oggetti artistici perché sono made in Pietrasanta e sono realizzati da pietrasantini. Con questo progetto Pietrasanta fa un balzo in avanti prima di tante altre realtà nazionale anche sul fronte della mobilità alternativa”. Premiati con una pergamena tutti i protagonisti del progetto che hanno contributo alla loro costruzione. Per il campionissimo Mario Cipollini “Pietrasanta dimostra nel concreto di incentivare l’utilizzo della bicicletta. – ha detto – Raramente, in giro per l’Italia, si trovano postazioni come queste che possono essere molto utili quando hai un problema alla bicicletta”. Pietrasanta in Sella era uno degli obiettivi di mandato dell’amministrazione Giovannetti.